Ultimo aggiornamento  17 novembre 2019 03:16

Idrogeno, anche la Bulgaria accelera.

Redazione ·

Anche la Bulgaria accelera sull'idrogeno. Il governo di Sofia ha formalizzato che entro il 2025 il Paese si doterà di 10 stazioni di rifornimento per le auto a celle a combustibile. 

La notizia è stata data da Angel Popov, ministro dei trasporti bulgaro nel corso dell'Hydrogen Summit 2018. L'evento è organizzato presso il Palazzo Nazionale della Cultura dal consorzio Fch-Ju - Fuels Cells and Hydrogen Joint Undertaking - una associazione pan-europea mista pubblica e privata che si occupa dello sviluppo dell'uso di questa alimentazione. 

Sulle rive del Mar Nero 

Attualmente non ci sono stazioni di rifornimento sul territorio della repubblica bulgara ma Popov ha annunciato che la prima verrà aperta nella città costiera di Bourgas, lungo le rive del Mar Nero, uno dei principali luoghi di interesse turistico della Bulgaria e sede di un importante aeroporto internazionale. 

In occasione dell'Hydrogen Summit 2018, Popov ha anche confermato che la Bulgaria ha intenzione di convertire una parte della propria flotta navale turistica a idrogeno e che i lavori per dotare le prime navi di motori a celle a combustibile sono già iniziati.

Tag

Bulgaria  · Idrogeno  · Sofia  · 

Ti potrebbe interessare

· di Sergio Benvenuti

Il costruttore dell'est apre gli ordini online della sua prima hypercar a batteria che arriva a sfiorare i 500 chilometri orari. Prezzi a partire da 750mila euro

· di Carlo Cimini

La Anheuser-Busch, produttore della Budweiser, ha siglato una partnership con Nikola Motor: per il trasporto saranno utilizzati 800 Tir a emissioni zero

· di Antonio Vitillo

Non solo auto: la Casa giapponese, impegnata su questa tecnologia, ha depositato un brevetto per una futura due ruote a emissioni zero