Ultimo aggiornamento  24 aprile 2019 04:07

AC Bologna, storiche in gara.

Redazione ·

Il 27 maggio è andata in scena la sesta edizione della Targa AC Bologna, classica gara di regolarità per auto storiche, organizzata dall'Automobile Club della città felsinea nell'ambito del Campionato italiano ACI Sport. A vincere sono stati i bolognesi della scuderia Nettuno Auto Storiche Stefano Pasinato e Gianluca Caneo su Lancia Fulvia Montecarlo.

Al secondo posto, distanziato di dieci penalità, l'equipaggio compagno di scuderia dei vincitori formato da Rimondi e Fava su Porsche 911. Terzo gradino del podio per Armando Fontana con Silvia Grossi su A112 Abarth. Da segnalare poi il quinto posto assoluto per Mario Passanante e Elisa Buccioni su A112 Abarth, che conferma la coppia al comando della classifica generale del campionato italiano. 

Un territorio straordinario

In tutto sono state disputate 70 prove speciali che hanno coinvolto molti comuni del circondario: da Zola Pedrosa - dove sono avvenuti partenza e arrivo - attraverso Monghidoro, Monzuno, Rasola di Vergato e altre località dell'Appennino bolognese.

Molte delle strade che sono state percorse in questa edizione della competizione - che voleva festeggiare anche i 110 anni dalla prima volta che venne corsa la classica emiliana, allora chiamata "Il circuito di Bologna" - non erano mai entrate prima nel percorso e sono quindi state una piacevole sorpresa per i concorrenti. Gli organizzatori hanno confermato di voler applicare la medesima formula anche l'anno prossimo. 

Tag

ACI Storico  · Lancia  · Targa Ac Bologna  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

I piloti bresciani Fortin e Pilé si sono aggiudicati la quinta edizione della competizione di regolarità per auto storiche, organizzata dall'AC della città emiliana