Ultimo aggiornamento  24 luglio 2019 11:10

Grandi capitali, grandi flotte (pulite).

Colin Frisell ·

LONDRA - Sessanta auto a idrogeno per ognuna delle grandi capitali europee, Londra, Parigi, Bruxelles, da utilizzare in una flotta di vetture destinate quasi tutte al noleggio con conducente o al servizio taxi. Questo in breve il progetto Zefer - Zero Emission Fleet for European Roll-Out - finanziato in partnership tra aziende che si occupano di mobilità, amministrazioni pubbliche delle capitali interessate e fornitori di energia, in collaborazione con il consorzio Fch-Ju - Fuels Cells and Hydrogen Joint Undertaking - con uno stanziamento iniziale di 5 milioni di euro

In ognuna delle tre metropoli le auto saranno utilizzate per quei servizi che prevedono la copertura di lunghe distanze nel corso della giornata, con attraversamento delle zone centrali più inquinate. Lo scopo è chiaramente quello di abbassare il livello delle emissioni ma anche dimostrare che le vetture a idrogeno sono perfettamente compatibili con la vita quotidiana in una grande città e favorirne in questo modo la diffusione.

Debutto sul Tamigi 

La prima a ricevere le auto è stata Londra. 25 Toyota Mirai sono state consegnate al servizio di noleggio con conducente Green Tomato Cars, che opera soprattutto come collegamento tra la zona centrale della capitale inglese e i suoi numerosi aeroporti. Altre 25 berline a idrogeno saranno consegnate in settembre.

Il primo viaggio londinese di una Toyota del progetto Zefer è stato realizzato dal ministro dei trasporti Chris Grayling, accompagnato dai vertici britannici di Toyota e dal co-fondatore di Green Tomato Cars, Johnny Goldstone. Il ministro si è detto felice di essere stato il primo passeggero del nuovo servizio e ha confermato l'impegno del governo per la de-carbonizzazione dei trasporti nelle grandi città inglesi. 

Tag

Bruxelles  · Londra  · Mirai  · Parigi  · Toyota  · Zefer  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Focus dell'osservatorio della mobilità aziendale sull'utilizzo della scatola nera e sui vantaggi per le grandi e le piccole società. Fenomeno in crescita

· di Paolo Odinzov

Dopo Forlì, il marchio giapponese sbarca sulla Laguna con Yuko, il servizio di auto condivisa. Con modelli benzina elettrici e anche plug-in

· di Redazione

La città inglese vuole fermare le auto a gasolio: per i rappresentanti dell'industria resta però il motore più efficiente. Vantaggi soprattutto sulla CO2