Ultimo aggiornamento  13 dicembre 2019 05:49

Android, auto e smartphone senza fili.

Carlo Cimini ·

Il colosso tecnologico Google è riuscito a rendere wireless il collegamento tra smartphone e la piattaforma multimediale Android Auto, da cui è possibile comandare sulla propria vettura le applicazioni che si trovano sul dispositivo mobile.

La base wireless è messa già a disposizione da molte Case automobilistiche per caricare il telefono senza fili. A breve potrebbe essere usata anche per collegare il cellulare alla vettura, senza l'utilizzo del tradizionale cavetto usb, per effettuare chiamate, ascoltare la musica o avviare il navigatore.

Cavetti addio

L'azienda di Mountain View è riuscita a rendere compatibile il sistema operativo (dando precedenza ai suoi telefoni, Nexus e Pixel) con la connessione wifi all'infotainment dell'auto. Pochi mesi fa era necessario disporre di un telefono Google - con firmware Oreo 8.0 e successivi - e di un veicolo in grado di eseguire Android Auto in versione 3.1.

Ora la funzione è stata estesa anche ai possessori di cellulari di altri marchi (Samsung, Sony, Lg e così via) che utilizzino il sistema operativo del "robottino verde". Resta il fatto che la funzionalità wireless potrà essere attivata solo sotto forma di aggiornamento software (tramite l'app) per i telefoni già in commercio.

Tag

Android  · Android Auto  · Google  · Smartphone  · 

Ti potrebbe interessare