Ultimo aggiornamento  16 dicembre 2019 00:05

Mustang GT500CS, vintage con grinta.

Luca Gaietta ·

Il tuner inglese Sutton Bespoke ha presentato un nuovo programma di personalizzazione per la Ford Mustang. Programma riservato anche alle più “vecchie” versioni della muscle car americana come dimostra la Mustang GT500CS, auto realizzata utilizzando un telaio originale del 1967, rivestito da una nuova carrozzeria costruita secondo i più moderni standard di qualità.

Dotazioni da racing

La Mustang GT500CS è rifinita con vernice a polvere in nero satinato, applicata anche ai cerchi in lega da 18 pollici e si distingue all’esterno anche per i gruppi ottici a led. L’abitacolo è tappezzato in pelle Nappa nera con cuciture grigio scuro, unisce uno stile classico a dotazioni da racing: tra cui la strumentazione alloggiata in un cruscotto in fibra di carbonio o i sedili Recaro nella anteriori "Daytona" in pelle punzonata.

Un V8 da 520 cavalli

Completa la Mustang GT500CS un motore V8 da 5.4 litri della potenza di 520 cavalli, abbinato a un cambio manuale a cinque marce e un differenziale a slittamento limitato. Le sospensioni sono regolabili e l’impianto freni prevede dischi maggiorati e pinze a 6 pistoncini.

Tag

Mustang  · Sutton Bespoke  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

L'iconica muscle car americana è stata aggiornata con un restyling. Adesso è più dinamica nella linea e la versione V8 ha una potenza di 450 cavalli

· di Paolo Borgognone

Ford ha presentato al Naias di Detroit un'edizione speciale dell'auto dello storico film con Steve McQueen, a 50 anni dall'uscita della pellicola nelle sale