Ultimo aggiornamento  12 dicembre 2019 14:12

Daimler, 500 milioni per la fabbrica francese.

Francesco Giannini ·

Daimler, costruttore tedesco che detiene la proprietà del marchio Mercedes, investirà 500 milioni di euro per ampliare il sito di Hambach, in Francia, dove è nata la Smart e viene prodotta anche la versione elettrica. Qui nascerà una nuova berlina a batteria compatta, che utilizzerà probabilmente il marchio EQil nuovo sub brand per la gamma “verde” del costruttore di Stoccarda. L'accordo è stato siglato in un incontro all'Eliseo tra i numero uno del gruppo, Dieter Zetsche e il presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron.

L’inedito veicolo sarà alimentato da un accumulatore da 60 kilowattora in grado di assicurare un’autonomia di 400 chilometri. La vettura dovrebbe essere assemblata sulla medesima architettura utilizzata per il prototipo Mercedes EQA, presentato al Salone di Francoforte nel 2017.  

Nuovo nome

La fabbrica francese - inaugurata nel 1997 per la produzione della sola Smart - verrà completamente riorganizzata. Mercedes prevede di realizzare, entro il 2022, 10 modelli solo a batteria e di proporre per lo stesso anno una versione ibrida o elettrica di tutti la sua gamma. Anche l'impianto Usa in Alabama verrà ampliato, con una spesa prevista di un miliardo di dollari, per avviare la produzione di un suv a basse emissioni.

Tag

Daimler  · Eq  · Francia  · Hambach  · Smart  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Secondo indiscrezioni raccolte da Reuters, il gruppo tedesco potrebbe fornire propulsori agli svedesi di proprietà Geely e acquistare anche delle azioni