Ultimo aggiornamento  26 febbraio 2020 00:12

Cesena, la bici conviene.

Marina Fanara ·

Un premio dedicato a chi rinuncia alla propria auto per andare a lavorare e usa la bicicletta: 25 centesimi a chilometro, per un massimo di 2,50 euro al giorno e fino a 50 euro al mese. Lo ha deciso il comune di Cesena per spingere i propri cittadini a scegliere metodi di spostamento più salutari e rispettosi dell'ambiente.

Lavoro a tutta bici

L'iniziativa si chiama "Al lavoro in bicicletta", partirà in via sperimentale il prossimo giugno, con un primo monitoraggio a novembre, e fa parte del progetto "Mobilità sostenibile 2.0" che si è aggiudicato un milione di euro da parte del Governo nell'ambito del collegato ambientale. L'incentivo è rivolto a tutti i residenti di Cesena e Cesenatico che lavorano nella zona, sia come dipendenti che in forma autonoma.

"Questa misura per noi è molto innovativa", sottolinea Paolo Lucchi, sindaco di Cesena, "e credo che sia unica in Italia: probabilmente siamo i primi a offrire un contributo economico, di questo genere, a chi decide di abbandonare abitudini di spostamento ormai insostenibili. E' impensabile, infatti, prendere tutti i giorni l'auto se il posto di lavoro si trova nell'arco di pochi chilometri dalla propria abitazione, a una distanza, insomma, che può essere tranquillamente percorsa pedalando".

Meno auto nei paraggi

Il contributo verrà concesso esclusivamente agli abitanti in grado di dimostrare di aver scelto l'alternativa della bicicletta sui tragitti casa-lavoro per i quali finora si è sempre usato l'auto o la moto. "Ci auguriamo che la leva monetaria possa convincere anche i più pigri a sperimentare modalità diverse per spostarsi, sfruttando il fatto, tra l'altro, che il nostro territorio ha dimensioni contenute". Il Comune ha messo a disposizione 21 mila euro per finanziare quest'iniziativa.

Ciclabili in cantiere

A breve verrà pubblicato il bando di lancio e predisposta la piattaforma attraverso la quale accreditarsi: il funzionamento per il conteggio dei chilometri percorsi e l'ammontare del contributo a cui si avrà diritto avverrà completamento tramite app, dal proprio cellulare. Nel frattempo, sempre nell'ambito del programma "Mobilità sostenibile 2.0", si provvederà al potenziamento e messa in sicurezza delle infrastrutture: l'amministrazione cesenate darà il via ai lavori per il secondo lotto della ciclabile sulla via Emilia, mentre a Cesenatico verrà costruita una pista tra la zona Ponente e il centro cittadino.

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Francesca Nadin

Sabato e domenica, 24 e 25 novembre, si terrà in Fiera la 18 edizione di Ruotando, rassegna dedicata a bici, moto e auto, anche in versione elettrica

· di Marina Fanara

Allo studio un nuovo progetto per la mobilità sostenibile dei bambini: "pedibus" in ogni istituto, gestiti direttamente dal Comune con le associazioni del territorio

· di Marina Fanara

Le due città lavorano a un progetto che si è aggiudicato un milione di euro dal governo: piedibus in tutte le scuole, buoni mobilità per la bici e due nuove ciclabili