Ultimo aggiornamento  22 settembre 2019 14:19

Auto, un italiano su due la vuole elettrica.

Elisa Malomo ·

A Verona in occasione dell’Automotive Dealer Day, evento europeo del settore automotive, è emerso da un sondaggio che nell’acquisto dell’auto nuova 1 italiano su 2 prende in considerazione quella ad alimentazione elettrica. A condurre la ricerca è stata Quintegia.

Inversione di marcia

I dati ottenuti dalla ricerca, ribaltano quelli del mercato italiano nel primo quadrimestre 2018, secondo cui la scelta delle alimentazioni alternative (gas, ibride e elettriche) non supera il 14%. Ad oggi le preferenze dei consumatori intervistati vedono al primo posto le auto ibride con il 61%, al secondo le elettriche con il 50% seguite da quelle a gas che hanno conquistato il 43% del campione. Una vera inversione di tendenza che vede i proseliti del diesel arrestarsi e non oltrepassare il 37%.

Open mind

La propensione all’elettrico da parte dei consumatori si riscontra sicuramente nei numerosi benefici dei veicoli a batteria che vanno da quello ecologico a quello economico, mentre il 44% dei potenziali acquirenti dichiara di voler un’auto elettrica perché spinti dal fascino di possedere l’auto del futuro.

Luca Montagner di Quintegia commenta i dati rivoluzionari del sondaggio e rivela: “Tra coloro che intendono concludere l’acquisto, entro l’anno ben il 68% si dichiara aperto alle auto elettriche e solo il 2% ha un atteggiamento di chiusura”.

Tag

Auto Elettrica  · Automotive Dealer Day  · Italia  · Quintegia  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Come cambia il rapporto tra chi compra una vettura e la rete di vendita, sia virtuale che in concessionaria: se ne parlerà ad Automotive Dealer Day a Verona