Ultimo aggiornamento  08 dicembre 2019 02:05

Jaguar, 200 I-Pace in aeroporto.

Colin Frisell ·

Il marchio inglese Jaguar - di proprietà degli indiani di Tata Motors - ha siglato un accordo per fornire alla società di taxi privati WeKnow Group, che opera all'aeroporto londinese di Heathrow, 200 I-Pace, suv 100% elettrici. Grazie alla batteria da 90 chilowattora - che si ricarica completamente in 10 ore al wall box e in 45 minuti con la corrente continua - la I-Pace ha una autonomia di circa 480 chilometri e può quindi raggiungere destinazioni anche parecchio lontane dallo scalo aeroportuale. 

Economia e ambiente a braccetto

I primi 50 esemplari sono stati appena consegnati e sono già in funzione per collegare l'aeroporto - che è il più trafficato del Regno Unito - con la capitale e le zone limitrofe a zero emissioni. Altri 150 I-Pace verranno aggiunti nei prossimi mesi. Una volta raggiunta la quota di 200 mezzi, quella realizzata da Jaguar per WeKnow Group sarà la più vasta flotta a batteria del Regno Unito

Sia i rappresentanti del marchio di Coventry che quelli di WeKnow Group hanno confermato l'importanza da un punto di vista commerciale di questo accordo, mentre Emma Gilthorpe, direttore esecutivo della società che gestisce Heathrow, ha commentato: "Il nostro impegno a favore di una mobilità pulita non è negoziabile. Accogliere le I-Pace è solo l'ultimo tassello della nostra politica che non vuole scegliere fra economia e ambiente ma cercare soluzioni che offrano vantaggi sotto entrambi gli aspetti". 

Tag

Heathrow  · I-Pace  · Jaguar  · WeKnow Group  · 

Ti potrebbe interessare

· di Valerio Antonini

La flotta di auto pubbliche della metropoli tedesca si arricchisce di 10 nuovi I-Pace, il suv compatto a batteria da 400 cavalli del marchio britannico

· di Valerio Antonini

Debutta a Ginevra il primo modello a batteria del marchio inglese, costruito in Austria. Suv compatto ad alte prestazioni. Prezzi da 79.790 euro