Ultimo aggiornamento  14 dicembre 2019 10:55

Mazda, cambio alla guida.

Sergio Benvenuti ·

Akira Marumoto, oggi a capo di Mazda in Nord America, diventerà a partire dal prossimo 26 giugno, al termine dell'assemblea degli azionisti, il nuovo amministratore delegato del costruttore giapponese.

Il manager nipponico prenderà il posto del connazionale Masamichi Kogai, nominato ceo nel 2013. Quello di Marumoto non è l'unico cambio in vista: Kiyoshi Fujiwara, oggi responsabile del settore R&D diventerà vice presidente e assumerà la direzione della sezione americana. 

Alla conquista dell'America

Negli ultimi sei anni, Mazda ha registrato un aumento considerevole delle vendite dei suoi veicoli che oggi toccano globalmente quota 1,6 milioni di vetture. La Cina è il principale mercato di riferimento. Ora però l'obiettivo si sposta verso gli Usa, dove al contrario le vendite registrano un calo sensibile. 

Il Nord America è il quinto più grande mercato per Mazda che vanta qui circa un quarto delle sue vendite globali. Per questo motivo, all'inizio di quest'anno, la Casa giapponese ha annunciato un importante investimento: presto verrà inaugurato un nuovissimo impianto, precisamente in Alabama, per un costo che si aggira intorno al miliardo e mezzo di euro. Il centro di produzione verrà realizzato in collaborazione con Toyota, per sviluppare congiuntamente veicoli elettrici da immettere sul mercato a prezzi accessibili. L'obiettivo è quello di aumentare le vendite annuali a 2 milioni di veicoli entro il 2024.

Tag

Akira Marumoto  · Mazda  · 

Ti potrebbe interessare

· di Francesco Paternò

Serie speciale della spider più venduta al mondo, raccontata dal suo principale sviluppatore. Solo 4 esemplari acquistabili online dal 17 maggio

· di Stefano Antonetti

La Casa giapponese ha presentato la sua strategia fino al 2030: elettrificazione, benzina che funzionano come un Diesel e guida autonoma su tutta la gamma