Ultimo aggiornamento  26 ottobre 2020 22:39

Bmw, cosa non si fa per il diesel.

Carlo Cimini ·

Lo spettro dei blocchi ai motori diesel aleggia sempre più forte sulle città tedesche. Per questo, per venire incontro ai clienti della fascia noleggio a lungo termine in Germania, Bmw promette di offrire un'alternativa: se l'auto a nolo non fosse più utilizzabile a causa delle restrizioni al traffico (per le quali il tribunale amministrativo di Lipsia ha recentemente lasciato mano libera alle amministrazioni dei vari centri urbani), il costruttore bavarese permetterà di cambiare il modello con un altro che possa circolare liberamente rispettando la soglia di inquinamento dei gas di scarico.

La sostituzione dei veicoli in leasing sarà possibile anche se l'eventuale blocco fosse in vigore per un solo giorno alla settimana, in un raggio di 100 chilometri da casa o dal posto di lavoro del cliente. 

In difesa del consumatore

"I motori diesel di ultima generazione sono tra i più efficienti - ha spiegato il responsabile marketing Bmw, Peter van Binsbergen. - ma nessuno può cancellare quello che è successo. Per questo pensiamo che chi ha deciso di utilizzare un'auto a gasolio debba comunque essere sostenuto nelle sue scelte. Noi crediamo che questo programma possa in qualche modo allungare la vita dei diesel, almeno in Germania".

Tag

BMW  · emissioni  · Leasing  · 

Ti potrebbe interessare

· di Monica Secondino

È sulla sicurezza stradale, testimonial Alex Zanardi in collaborazione con la polizia di Stato. Sono in aumento incidenti per distrazione da cellulare

· di Lina Russo

Xchange, la divisione dell'azienda di ride hailing che si occupa di affittare le auto ai driver negli Usa, chiude i battenti. Perde 9.000 dollari ogni vettura