Ultimo aggiornamento  23 ottobre 2018 21:00

Russia, Putin giura sulla Kortezh.

Sergio Benvenuti ·

Esordio per la Kortezh (in russo significa "corteo"), la nuova limousine blindata del presidente Vladimir Putin che è stata svelata in occasione della cerimonia di giuramento sulla costituzione al Cremlino, durante l'insediamento alla presidenza dell'ex primo ministro di San Pietroburgo. L'ammiraglia riceve il testimone dalla Mercedes S 600 Pullman Guard.

Sei anni di attesa

Il progetto - iniziato nel 2012 e costato circa 168 milioni di euro - è stato portato avanti dall'industria militare Rostec e dal costruttore locale Sollers Jsc, insieme ad altri colossi internazionali tra cui Porsche, in collaborazione con l'Istituto automobilistico e ricerca scientifica centrale di Mosca (Nami), che si sono dedicate in particolar modo allo sviluppo del propulsore, in questo caso un doppio V-12 turbo.

La limousine è a trazione integrale e riunisce in sé le caratteristiche di modelli differenti, suv, minivan e berlina (a passo lungo e corto). La Kortezh è alimentata da un motore da 4,4 litri che eroga 592 cavalli di potenza. Il prototipo è totalmente corazzato così come le ruote, rinforzate e a prova di proiettile. Circa 200 nuovi veicoli saranno introdotti nella flotta dello Stato russo e successivamente verranno lanciate anche le versioni standard per i cittadini.

Tag

auto presidenziale  · Cremlino  · Mosca  · Vladimir Putin  · 

Ti potrebbe interessare

· di Carlo Cimini

L'auto appartenuta al leader cinese Mao verrà riprodotta grazie all'accordo tra il costruttore statale Faw e il colosso Byton. Sarà a batteria

· di Enrico Artifoni

L'euforia di qualche anno fa è sparita, ma le prospettive del mercato auto nell'ex Unione Sovietica sono positive. E qualcuno torna ad investire