Ultimo aggiornamento  21 aprile 2019 08:56

Bmw, guida autonoma a Las Vegas.

Carlo Cimini ·

La società britannica specializzata nello sviluppo di tecnologie per componenti automobilistici e per la mobilità, Aptiv (ex Delphi Automotive), e la statunitense Lyft, rivale di Uber nel settore dei taxi privati, hanno firmato un accordo pluriennale per il lancio di una flotta di 30 Bmw Serie 5 dotate di guida autonoma a Las Vegas.

Guida autonoma al casinò

Dopo una serie di test sperimentali il servizio vero e proprio prende il via. I clienti possono, dal 3 maggio, utilizzare il servizio che consente di prenotare un veicolo dotato di tecnologia driverless tramite l'app ufficiale di Lyft. La zona operativa si estende tra "The Strip" - il corso principale di Las Vegas su cui si allineano i principali alberghi e, ovviamente, i casinò che rendono questa la capitale del gioco d'azzardo - e le vie centrali della città del Nevada.  L'azienda americana aveva annunciato il progetto in occasione dell'ultimo Consumer Electronics Show tenutosi proprio a Las Vegas.

Dati raccolti

La piattaforma di guida autonoma utilizzata sulle vetture Bmw comprende tre tipi di sensori: lidar, radar e una rete di telecamere, che offrono una visione a 360 gradi della strada. Aptiv raccoglierà i dati sulla reazione delle auto (dotate di connessione ultra veloce) che si troveranno a dover gestire scenari stradali imprevisti e queste informazioni saranno utilizzate al fine di migliorare la tecnologia. In futuro la flotta driverless sarà ampliata e i test avverranno anche in altre città.

Tag

Aptiv  · BMW  · Las Vegas  · Lyft  · Nevada  · 

Ti potrebbe interessare

· di Valerio Antonini

Un pad è in grado di fornire energia alle batterie dei veicoli ibridi collegandoli alla rete. Lo vedremo sulla nuova berlina 530e

· di Paolo Odinzov

La società inglese e l'altra americana permetteranno ai visitatori del salone dell'elettronica di viaggiare a bordo di veicoli completamente automatizzati

· di Carlo Cimini

L'azienda britannica, specializzata in innovazione, ha presentato la società spin-off che si occuperà solo di sviluppare le tecnologie per la guida autonoma