Ultimo aggiornamento  28 novembre 2021 09:52

Auto, italiani pazzi per gli optional.

Elisa Malomo ·

DriveK, azienda europea specializzata nella configurazione di auto nuove, ha chiesto a 1.000 italiani quale optional non dovrebbe mai mancare nell'auto dei loro sogni. Al primo posto figura il navigatore satellitare incorporato considerato indispensabile dal 52,4% degli intervistati. Una percentuale che desta sorpresa, se si considera che al giorno d’oggi un normale smartphone può dare le stesse informazioni - spesso anche più precise - di un navigatore fisso. Il 48,1% del campione intervistato ha invece indicato come preferenza un sistema anti-collisione in grado di riconoscere ostacoli e pedoni. Il terzo accessorio auto più richiesto è un impianto audio di alta qualità (30%).

Tra spesa e sicurezza

Il sondaggio permette di capire quanto la scelta degli optional su un'auto nuova sia influenzata dalla sicurezza e quanto dalla tecnologia. Ma non è solo una questione di percentuali perché in ballo ci sono costi e tanti soldi spesi in più rispetto alla normale dotazione di serie: "Il budget medio delle famiglie italiane alle prese con l’acquisto dell’auto nuova è di circa 23.000 euro mentre la scelta degli optional incide mediamente per 3.100 euro (pari a circa il 14%)", spiegano in MotorK, società proprietaria del portale DriveK. Non pochi. Ma se spesi in dispositivi di sicurezza attiva possono contribuire ad evitare incidenti o ridurre le loro conseguenze.

Tag

DriveK  · Navigatore satellitare  · Optional  · 

Ti potrebbe interessare