Ultimo aggiornamento  16 febbraio 2019 10:22

Eli Zero, l'elettrica è online.

Valerio Antonini ·

La start up californiana, ma cinese di nascita, Eli Electric ha lanciato la city-car Eli Zero: una due posti a batteria che, per design e compattezza, ricorda la francese Twizy di Renault e la tedesca Smart di Daimler.

La piccola a batteria  - presentata al Ces di Las Vegas 2017 come prototipo -  ora è sul mercato. La si può finalmente ordinare versando una quota di acquisto su Indiegogo, portale californiano di raccolta fondi. Effettuando un versamento al sito, in sostanzioso anticipo rispetto ai tempi di consegna ancora non ben definiti, è possibile acquistare la vettura al costo di 7.699 dollari. Prezzo finale notevolmente scontato rispetto ai 10.900 dollari necessari comprarla una volta chiusa il periodo di crowdfunding.

Elettrica per la città

All'inizio ne verranno prodotti soltanto 100 esemplari. L'auto è alimentata da un elettromotore da 4 chilowatt in grado di spingerla fino ad un massimo di 50 chilometri orari. Ciò che sorprende, viste le dimensioni limitate dell’abitacolo, lungo appena 225 centimetri, è la capienza del vano bagagli di ben 160 litri. La batteria, invece, ha un’autonomia stimata che va dai 65 ai 120 chilometri.

Velocità e distanze che, almeno statisticamente, corrispondono all’andatura e alla percorrenza media dei veicoli nel traffico urbano che sembra l'habitat naturale di Eli Zero. Magari in una flotta in car sharing. Stando a quanto dichiarato da Marcus Li, ceo di Eli Electric, la start up avrebbe raccolto in pochissimi giorni già oltre 20.000 dollari in prenotazioni.

Tag

Auto Elettrica  · Cina  · Crowdfunding  · Eli Zero  · 

Ti potrebbe interessare

· di Giulia Paganoni

L'auto protagonista al Customer Electronics Show che si apre a Las Vegas il 9 gennaio. Elettrica, iperconnessa e con sistemi di guida autonoma