Ultimo aggiornamento  06 dicembre 2019 15:06

#MDW18: Hyundai accende l'Energy Zone.

Carlo Cimini ·

Per l'ottavo anno consecutivo Hyundai è main sponsor della Milano Design Week (17-22 aprile) e partecipa con l'opera dell'italiano Carlo Bernardini, Energy Zone. Una struttura alla scoperta della nuova Kona e del concept Kite.

Tra luci ed energia

L'Energy Zone è l'opera firmata dell'artista Carlo Bernardini - viterbese classe 1966 docente presso l'Accademia delle Belle Arti di Brera - in collaborazione con Hyundai e l'Istituto Europeo di Design. La struttura è stata realizzata con forme geometriche e giochi prospettici prodotti da fibre ottiche. All'interno del percorso il visitatore può scoprire il nuovo suv elettrico Kona - 204 cavalli, 482 chilometri di autonomia e in grado di raggiungere i 100 chilometri all'ora in 7,6 secondi - e il concept Kite, un dune buggy (tipo di veicolo adatto per essere guidato sulla sabbia) biposto totalmente a batteria prodotto dagli studenti del Master in Trasportation Design dello Ied di Torino, in collaborazione con il Centro Stile di Hyundai Europa. Il veicolo può trasformarsi anche in una moto d'acqua.

"Il design è un driver fondamentale per Hyundai, per questo lavoriamo costantemente sulla sua evoluzione, prestando particolare attenzione anche alla formazione dei giovani", ha spiegato Nicola Danza, exterior design manager della Casa coreana.

Tag

#MDW18  · Hyundai  · Milano Design Week 2018  · 

Ti potrebbe interessare

· di Valerio Antonini

Il costruttore sudcoreano ha messo a punto un sistema di riconoscimento che permette di aprire le portiere e mettere in moto senza chiavi, utilizzando le impronte digitali

· di Paolo Borgognone

Il responsabile design del marchio sudcoreano promette automobili dalle forme morbide, che trasmettano le stesse emozioni di quelle della Casa italiana

· di Luca Gaietta

Nuova partnership fra il costruttore coreano e l'azienda finlandese per riutilizzare gli accumulatori dei veicoli elettrici attraverso unità di stoccaggio

· di Carlo Cimini

La Casa coreana presenta il sistema di sicurezza Rear Occupant Alert: avviserà il guidatore nel caso in cui dovesse dimenticare il figlio sul seggiolino