Ultimo aggiornamento  19 luglio 2019 18:37

Kia, una X per Picanto.

Giulia Paganoni ·

MILANO - Non solo una city car. La terza generazione di Kia Picanto ora include una versione X-Line con motore tre cilindri benzina 1.0 T-gdi da 100 cavalli e 172 Nm di coppia disponibili già a 1.500 giri. Il costruttore coreano ha infatti ampliato la gamma Picanto, presentata nell'aprile dello scorso anno, presentando l'inedito allestimento che affianca gli attuali City, Active e Cool.

Le novità

Grazie all'introduzione di alcuni dettagli, la variante X-Line diventa quella più "off-road" e mostra una maggior presenza sulla strada grazie all'assetto rialzato di 15 mm e ai cerchi in lega con nuovo disegno da 16 pollici. A bordo si nota un miglioramento dei materiali utilizzati e, soprattutto, un sistema di infotainment ricco per un'auto del segmento A, quello delle utilitarie. Di serie il display touch screen da 7 pollici al quale, a richiesta, si possono aggiungere la retrocamera o la ricarica wireless per smartphone.

Focus sicurezza

A supporto per il guidatore ci sono i sistemi sd assistenza alla guida attivi Vsm (Vehicle Stability Management) e dell'Ess (Electronic Stability System), oltre al Tcbb (Torque Vectoring Control) per la migliore sicurezza in tutte le condizioni. A richiesta è disponibile anche il sistema di assistenza alla frenata di emergenza AEB City e Urban, una tecnologia utile sia in città che fuori.

Come va in strada

Il motore tre cilindri - il propulsore più potente che la Picanto abbia mai montato - è accoppiato a un cambio manuale a cinque rapporti. Durante la prova nel traffico milanese abbiamo notato un buono spunto e in particolare, una ripresa che per che per una piccola da città è davvero apprezzabile. Un po' rumoroso l'abitacolo ma ben organizzato e ricco di dotazioni. Il prezzo della Kia Picanto in versione X-Line parte da 15.050 euro.

Tag

Kia  · Milano  · Picanto  · 

Ti potrebbe interessare

· di Luca Gaietta

La Casa Coreana ha aggiornato la K900 con un design studiato nel centro stile americano di Irvine e una meccanica che impiega il motore della Stinger

· di Gianluca Pezzi

Non chiamatela più cee'd. Con l'arrivo della nuova generazione, la berlina coreana diventa CEED. Più tecnologia a bordo e un design meno aggressivo