Ultimo aggiornamento  19 settembre 2018 00:11

A Roma il FIA Smart Cities Forum.

Redazione ·

La quinta edizione del FIA Smart Cities Forum è ospitata a Roma venerdì 13 aprile, alla vigilia dell’E-Prix di Formula E sulle strade dell’Eur. Una occasione per discutere di mobilità sostenibile, che deve essere sicura e accessibile a tutti, e di innovazione quale driver di una infrastruttura di mobilità intelligente. Una nuova strategia di pianificazione urbanistica che insieme migliori i servizi pubblici e la vita quotidiana delle persone che vivono nei piccoli e nei grandi centri.

L'impegno del Comune

La Formula E, competizione di monoposto a batteria, è un altro tassello di questo futuro, che fa del rispetto dell’ambiente la sua stella polare. All’incontro FIA Smart Cities partecipano tra gli altri il sindaco di Roma Virginia Raggi, impegnata con la sua giunta ad attuare un nuovo “Piano di mobilità sostenibile” nei prossimi dieci anni per la Capitale che, insieme all’Italia, detengono uno dei più alti tassi di motorizzazione al mondo. Provando a ridisegnare una città del futuro con una nuova mobilità interconnessa e a basso impatto ambientale.

I partecipanti

Al FIA Smart Cities Forum sono previsti, tra gli altri, interventi di Carlo Ratti, direttore del Senseable City Lab al Mit di Boston, Jean Todt, presidente della FIA, Angelo Sticchi Damiani, presidente dell’ACI, Alejandro Agag, ceo di Formula E Holdings, Sheila Watson, vice direttrice di FIA Foundation.

Tag

ACI  · FIA  · Formula E  · Smart Cities  · Smart Mobility  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Borgognone

Una ricerca americana svela quanto costeranno nel 2018 i progetti per migliorare la qualità della vita nelle città. Gli Usa il Paese che investirà di più