Ultimo aggiornamento  24 aprile 2019 09:49

Uber prende la bici.

Sergio Benvenuti ·

La compagnia di ride hailing Uber ha annunciato di aver acquistato il servizio di bike sharing elettrico Jump Bikes, società americana, offrendo la possibilità ai suoi clienti di noleggiare - oltre al tradizionale servizio su quattro ruote - anche una bici a batteria. Nasce così il servizio Uber Bike.

Fino alla Casa Bianca

La start up Jump è arrivata recentemente a San Francisco e a Washington con una flotta di 250 biciclette elettriche. Grazie a questa partnership circa 100 dipendenti della start up si uniranno a Uber. Le due ruote Jump saranno integrate all'app del servizio di auto e l'utente avrà la possibilità di sbloccarle e bloccarle tramite smartphone. Le bici sono prive di dock station e possono essere lasciate su qualsiasi marciapiede. Inoltre sono dotato di gps così da permettere a chiunque di localizzarle sulla mappa e prenotarle in anticipo. Il costo per il servizio è di due dollari per 30 minuti di affitto.

Tag

Bike Sharing  · Jump Bikes  · Ride Hailing  · San Francisco  · Uber  · Washington D.C.  · 

Ti potrebbe interessare

· di Francesco Giannini

Il colosso Usa del car sharing inaugura anche a Berlino la formula di e-bikes in condivisione. Presto in funzione il servizio con auto 100% a zero emissioni

· di Paolo Borgognone

San Francisco, grido d'allarme dal mondo delle due ruote: la sperimentazione delle auto a guida autonoma metterebbe a rischio la sicurezza della piste ciclabili