Ultimo aggiornamento  12 dicembre 2019 14:47

Formula E, Porsche in pista da fine 2019.

Redazione ·

La FIA - Federazione Internazionale dell'Automobile - ha accolto la richiesta di Porsche di entrare nel campionato di Formula E a partire dalla sesta edizione che prenderà il via nella seconda metà del 2019.

Il costruttore tedesco continuerà quindi a sviluppare il proprio propulsore a batteria per l'omologazione che è prevista appunto verso la fine dell'anno prossimo. Telaio e parco batterie saranno forniti direttamente dall'organizzatore, mentre Porsche potrà adottare soluzioni proprie per le tecnologie come l'inverter, il sistema elettronico "brake by wire", la centralina, le sospensioni. 

Arriva con la Mission E

L'ingresso del marchio di Weissach nel campionato di velocità a batteria coinciderà con il lancio sul mercato della prima vettura 100% elettrica marcata Porsche, la sportiva Mission E, il modello tecnologicamente più avanzato nella sua classe. Porsche ha già annunciato l'intenzione di investire - entro la fine del 2022 - più di sei miliardi di euro per accompagnare la transizione verso la mobilità elettrica.

Tag

Formula E  · Mission E  · Porsche  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Entro il 2022 il marchio tedesco investirà 6 miliardi di euro nella mobilità sostenibile. 500 milioni solo per Mission E, la berlina sportiva a batteria

· di Paolo Odinzov

Il costruttore tedesco ha annunciato la sua partecipazione al Campionato di monoposto elettriche dal 2019 dove potrebbe arrivare anche la Maserati