Ultimo aggiornamento  26 aprile 2019 10:24

Fca, via allo scorporo di Magneti Marelli.

Redazione ·

Via libera del consiglio di amministrazione di Fca alle attività preparatorie allo scorporo dal gruppo dell'azienda di componentistica Magneti Marelli che sarà quotata anche alla Borsa di Milano. L'intera operazione dovrebbe concretizzarsi tra le fine del 2018 e l'inizio del 2019. La notizia è stata diffusa dopo la riunione del Cda del gruppo automobilistico italo-americano. 

Le attività di Magneti Marelli saranno quindi separate da quelle di Fca e verrà creata una nuova holding company, le cui azioni saranno distribuite tra gli azionisti del gruppo automobilistico, così come avvenne nel caso della Ferrari

Piazza Affari dice sì

"La separazione di Fca e Magneti Marelli è un punto chiave del Business Plan 2018-2022 che verrà pubblicato il prossimo giugno - ha detto il ceo di Fca Sergio Marchionne - e creerà un valore per i nostri azionisti, garantendo nel contempo la flessibilità operativa necessaria per la crescita di Magneti Marelli". 

Secondo la Reuters, Magneti Marelli ha una valutazione tra i 3,6 e i 5 miliardi di euro. L'azienda, fondata a Sesto San Giovanni nel 1919, occupa oggi circa 43mila dipendenti.

La notizia è stata accolta positivamente a Piazza Affari dove il titolo Fca è arrivato a crescere del 4,5%, toccando quota 18,36 euro.

Tag

FCA  · Magneti Marelli  · Marchionne  · 

Ti potrebbe interessare

· di Edoardo Nastri

La cessione del gioiello italiano ai giapponesi di Calsonic Kansei per 6,2 miliardi di euro. Garantiti i livelli occupazionali e le principali attività in Italia

· di Giovanni Passi

Lo storico fornitore tecnologico di Fca verso lo scorporo dal gruppo: nasce la Mm srl. L’operazione, voluta da Marchionne, si concluderà al termine del 2018.

· di Redazione

Marchionne ed Elkann presentano agli azionisti i risultati 2017. Debito ridotto, vendite in leggero calo, appuntamento al’1 giugno