Ultimo aggiornamento  21 febbraio 2019 10:52

Waymo e Jaguar, la I-Pace diventa autonoma.

Redazione ·

NEW YORK - Waymo e Jaguar Land Rover hanno comunicato oggi in una conferenza stampa di aver raggiunto un accordo: 20.000 esemplari di I-Pace, il primo suv elettrico della Casa inglese (di proprietà degli indiani di Tata), entreranno a far parte della flotta driverless di Waymo e saranno utilizzate per il servizio di ride hailing senza conducente che partirà (utilizzando le Chrysler Pacifica) già entro il 2018 a Phoenix in Arizona.  

Le 20.000 I-Pace - che entreranno a far parte della flotta impegnata nei test su strada già entro quest'anno - saranno dotate dei sensori, radar e lidar sviluppati da Waymo e necessari per la guida autonoma. Secondo l'azienda californiana quando saranno tutti in servizio, i suv Jaguar potranno garantire un milione di spostamenti ogni giorno. 

Il miglior sistema di guida

"Mentre noi stavamo costruendo il miglior sistema di guida possibile, il team di Jaguar Land Rover ha sviluppato una piattaforma totalmente elettrica che raggiunge nuovi standard in fatto di sicurezza, design e autonomia", ha detto il ceo di Waymo John Krafcik presentando l'accordo che resterà in vigore almeno fino al 2026. 

Ralph Speth, ceo di Jaguar Land Rover, ha parlato di "superare i confini della tecnologia", grazie alla collaborazione con Waymo, che il manager tedesco ha definito "partner di grande esperienza nello sviluppo di una mobilità smart e avanzata". 

Più sicurezza

L'annuncio è arrivato a New York il giorno prima dell'apertura alla stampa dell'International Auto Show che si svolgerà nella Grande Mela il prossimo week end ed è stata l'occasione per rivendicare - da parte di Waymo - anche i risultati ottenuti con le migliaia di chilometri di test effettuati in questi anni. Parlando del tragico incidente che ha coinvolto una vettura driverless di Uber, Krafcik ha detto: "Un nostro veicolo sarebbe stato in grado di fermarsi, se si fosse trovato nella medesima situazione". 

Ti potrebbe interessare

· di Francesco Paternò

Si scrive I-Pace e si legge prima auto a batteria, salto in alto per il marchio del lusso sportivo. La sfida, i prezzi, il mercato. Ed è solo l’inizio

· di Patrizia Licata

Secondo Ubs, la società di Google controllerà il 60% del mercato dell'auto autonoma vendendo soprattutto "esperienze". Per i costruttori sarà prendere o lasciare

· di Luca Gaietta

La Casa inglese al lavoro per sviluppare uno sport utility di taglia ancora più grande e competere con modelli come la Porsche Cayenne

· di Patrizia Licata

La società di Google si accorda con lo Stato americano per testare con minivan senza conducente su strade pubbliche. I residenti possono prenotarsi con una app