Ultimo aggiornamento  19 maggio 2019 20:18

Ford acchiappafantasmi.

Paolo Borgognone ·

Ford va a caccia di fantasmi. E di un nuovo quartier generale, non lontano dagli stabilimenti storici del marchio a Dearborn, periferia ovest di Detroit. Il posto ideale potrebbe essere la Michigan Central Station, 18 piani di struttura costruita nel 1913, dopo che un devastante incendio aveva messo ko il polo ferroviario della città.

Piccolo problema: a Detroit sono in molti a credere che la stazione sia "abitata" da spiriti più o meno amichevoli e non sono pochi i "ghostbuster" che si sono avventurati nella costruzione sperando in un incontro ravvicinato. Con risultati che non vi sappiamo dire ma che, evidentemente, non spaventano quelli di Ford.

Silicon Valley del nord

Il marchio potrebbe acquistare l'intera stazione oppure prenderla in affitto. Intanto sarebbe anche in trattativa per comprare altre proprietà negli immediati dintorni, come già fatto per The Factory, un enorme spazio industriale abbandonato che è stato convertito in centro ricerche per le auto elettriche e autonome. Il sogno di Ford è quello di creare una sorta di Silicon Valley del nord, offrendo ai propri dipendenti benefit come spazi ricreativi e culturali, con servizi di car e bike sharing dedicati. 

Un posto da film

La Michigan Central Station si sviluppa su oltre 46mila metri quadrati di superficie. L'edificio è stato completamente abbandonato nel 1988 e da allora è rimasto inutilizzato. Solo nel 2015 sono stati effettuati dei lavori che hanno se non altro tappato i buchi che permettevano ai nottambuli di Detroit di andare a vedere l'alba attraverso la Michigan Central Station. Secondo calcoli riportati dal quotidiano Detroit News, per ristrutturare l'intero edificio servirebbe una spesa che va dagli 80 ai 300 milioni di dollari.

La costruzione - che ha fatto da sfondo a moltissimi set cinematografici (in pellicole come "Transformers", "The Island" e "Batman vs Superman: Dawn of Justice") ed è stata teatro anche di alcuni video, in particolare del più famoso rapper di Detroit, Eminem - appartiene dal 1979 alla famiglia Moroun, la stessa che possiede l'Ambassador Bridge, il ponte a pagamento che collega Detroit con la città gemella di Windsor, Ontario, in territorio canadese. 

Tag

Detroit  · Ford  · Ghostbusters  · Michigan Central Station  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Borgognone

Ford investe un miliardo di dollari per acquistare la vecchia stazione ferroviaria e renderla il suo quartier generale. E non è l'unico progetto per rivitalizzare la città

· di Gloria Smith

Arriva il primo corso su automobili e sicurezza per le cittadine dell'Arabia Saudita. Che da giugno 2018 possono mettersi al volante