Ultimo aggiornamento  23 settembre 2019 17:15

EVelozcity, l'elettrica sul filo.

Gloria Smith ·

Le startup dell'auto elettrica sono tante ma EVelozcity, fondata l'anno scorso a Los Angeles da tre ex manager di Bmw, Stefan Krause, Richard Kim e Ulrich Kranzpuò contare sulla marcia in più: 1 miliardo di dollari di investimenti da un "pool di finanziatori da Usa, Cina e Europa", come ha dichiarato a Forbes il Ceo Krause. La scommessa vale molto perché EVelozcity ha sì annunciato ma poi mai mostrato al pubblico la sua linea di 3 veicoli elettrici con prezzo sotto i 50.000 dollari (arriveranno nel 2021, ha assicurato l'azienda).

Modello "light"

EVelozcity ha un modello operativo che piace agli investitori: è pensato per essere snello o, come dice Krause, "asset-light": niente investimenti in fabbriche per produrre le batterie o assemblare le auto (come ha scelto di fare Tesla), perché EVelozcity si occupa "solo" di ricerca, sviluppo, design e progettazione e affida a terzi la costruzione e l'assemblaggio delle varie componenti - comprese le batterie e gli elementi software per le funzionalità di guida assistita e automatizzata. Krause sta trattando con aziende americane e cinesi cui potrebbe affidare la fabbricazione.

La boutique delle EV

Non sono dunque le componenti bensì il design e l'ingegneria che fanno la differenza, sostiene EVelozcity: non a caso tra i fondatori c'è Ulrich Kranz: 30 anni nel team di ricerca e sviluppo di Bmw, ha partecipato anche alla progettazione dell'elettrica i3 e dell'ibrida plug-in i8.

EVolozcity emula Apple, che disegna hardware e software per iPhone e iPad ma li fa poi produrre da partner e fonda il suo successo sulla qualità del design e la forza del brand. "Noi vogliamo essere il brand Usa dell'auto elettrica, una boutique americana delle EV", dice EVelozcity. Dovrà però vedersela con Faraday Future: la startup cino-americana dove Krause e Kranz hanno brevemente lavorato ha accusato i due top manager di aver sottratto segreti industriali e portato via decine di ingegneri.

Tag

Auto Elettrica  · BMW  · Evelozcity  · Stefan Krause  · 

Ti potrebbe interessare

· di Valerio Antonini

La start up di auto elettriche si rinnova anche nella denominazione. Previsti quattro modelli a batteria a partire dal 2021. Nuove assunzioni eccellenti

· di Valerio Antonini

L'ex ceo di Opel entra nel cda della start up elettrica americana (fondata da due ex manager tedeschi di Bmw) per preparare lo sbarco in Europa

· di Alessandro Marchetti Tricamo

Al Mobile World Congress di Barcellona i costruttori presidiano il territorio per non perdere il business della connettività a favore delle aziende digitali