Ultimo aggiornamento  15 novembre 2019 10:55

Wrc, in Messico la spunta Ogier.

Marco Perugini ·

Ogier trionfa nel Rally del Messico, sfruttando la competitività della Ford Fiesta del team M-Sport nella prima gara su sterrato della stagione. Il cinque volte campione del mondo si aggiudica così il confronto transalpino con Sebastien Loeb, tornato dopo tre anni sulla Citroen Wrc. Il “cannibale” con nove titoli iridati è stato davanti a tutti fino a sabato, quando una foratura lo ha costretto alla quinta posizione finale con un ritardo di due minuti. Sul secondo gradino del podio sale lo spagnolo Dani Sordo, che porta in alto i colori Hyundai in una gara da dimenticare per la i20, con molti guai per Mikkelsen (4°) e Neuville (6° con più di 9 minuti di ritardo). Il terzo posto della Citroen di Meeke conferma il feeling della C3 con la terra messicana e non sfigura Skoda che conquista la settima piazza con lo svedese Tidemand. Brivido finale con la penalizzazione di 10 secondi inflitta nel post gara ad Ogier per il taglio irregolare di una chicane durante la power stage conclusiva, che gli costa una decurtazione di 5 punti in classifica mondiale: il team M-Sport ha presentato appello.

Weekend nero per Toyota

Solo Jari-Matti Latvala è riuscito a contenere la disfatta di Toyota in Centro America, arrivando settimo con la Yaris a 15 minuti dal vincitore. Il compagno di squadra Ott Tanak può consolarsi con i cinque punti bonus della vittoria nella power stage, ma alla fine è solo 14° con un’ora di distacco. L’appuntamento per tutti è al Tour de Corse dal 5 all’8 aprile, dove Ogier arriva da leader in classifica con 4 punti di vantaggio su Neuville e 21 su Mikkelsen. Tra le auto, la Hyundai i20 primeggia al momento con 12 punti sulla Ford Fiesta, 13 sulla Citroen C3 e 17 sulla Toyota Yaris.

Tag

Citroën  · Ford  · Hyundai  · Messico  · Ogier  · Rally  · Toyota  · Wrc  · 

Ti potrebbe interessare

· di Marco Perugini

Il transalpino lascerà la Ford a fine stagione per rilanciare la C3, che finora non è stata all’altezza. Meeke scalpita per tornare in Wrc, magari su una Fiesta

· di Marco Perugini

Il francese su Ford Fiesta domina le 10.000 curve del Tour de Corse. Sul podio Ott Tanak con la Toyota Yaris e Thierry Neuville su Hyundai i20.

· di Marco Perugini

Il nove volte campione del mondo di nuovo al volante di una Citroën. Sfida a Ogier e Neuville nella prima gara della stagione sullo sterrato

· di Marco Perugini

Hyundai domina la seconda prova della stagione del Mondiale Rally, balzando in vetta alla classifica sia piloti che team

· di Marco Perugini

Il transalpino si aggiudica per la quinta volta il Rally di Montecarlo, gara di apertura del Mondiale 2018. Lo seguono sul podio le due Yaris di Tanak e Latvala