Ultimo aggiornamento  18 ottobre 2019 10:54

#GIMS18: Bmw fa sempre l'americana con X4.

Paolo Odinzov ·

GINEVRA - Dopo aver venduto 200.000 unità nella prima generazione in poco meno di 4 anni, la Bmw X4 debutta al Salone di Ginevra in una veste rinnovata, pronta a replicarn il successo. Squadra, o meglio, auto che vince non si cambia, il suv coupé tedesco non è stata stravolto nei contenuti ma migliorato, a cominciare dalla linea. oltre che nella meccanica prendendo in prestito diverse componenti dalla sorella di pianale X3.

Più lunga e più leggera

Aumentano le dimensioni, cresciuta in lunghezza di 8 centimetri, per un totale di 4,75 metri, la X4 ha adesso un abitacolo più spazioso e un bagagliaio con una capacità espandibile da 525 a 1.430 litri. Scende invece la massa complessiva di 55 chilogrammi che, associata al coefficiente aerodinamico della carrozzeria di 0,30, permette ora alla vettura maggiori prestazioni riducendo consumi ed emissioni.

Prodotta in Usa

Prodotta a negli Stati Uniti a Spartanburg in Sud Carolina, la nuova Bmw X4 sarà proposta al lancio con diverse motorizzazioni sovralimentate benzina e diesel, abbinate unicamente alla trazione integrale e al cambio automatico a otto marce, con  potenza da 184 a 360 cavalli. Il listino partirà da circa 53 mila euro e per farsi largo nella categoria, ricordiamo che in Europa suv e affini contano oggi il 29% delle immatricolazioni totali, questa vettura potrà contare su equipaggiamenti come la strumentazione con i comandi gestuali e vocali, il pacchetto di assistenza alla guida "Driving Assistant Plus", oppure le sospensioni attive per la variare la risposta dell'assetto in base alle esigenze del conducente.

Tag

BMW  · Bmw X4  · Salone di Ginevra  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

La Casa tedesca ha pubblicato l'ennesima immagine del maxi suv destinato a debuttare, probabilmente, al prossimo Salone di Los Angeles

· di Paolo Odinzov

La Casa tedesca ha firmato un'intesa con il costruttore cinese per una joint venture mirata alla produzione in Cina di automobili con il marchio Mini

· di Paolo Odinzov

La crossover sportiva debutta al Salone di Ginevra nella seconda generazione che riprende il design dalla sorella X3 con equipaggiamenti da ammiraglia