Ultimo aggiornamento  15 dicembre 2018 11:14

#GIMS18: Honda CR-V è anche ibrida.

Edoardo Nastri ·

GINEVRA -  Back to the hybrid. Honda presenta a Ginevra la nuova CR-V proponendo tra le motorizzazioni anche una versione ibrida. Dopo il ritiro dal mercato europeo nel 2014 di Insight e CR-Z, a causa di un forte calo di vendite registrate al termine del 2013 (1242 esemplari per la berlina e 695 per la coupé), il brand giapponese ci riprova, portando al salone elvetico una versione ibrida della CR-V, il suv più venduto al mondo dal 2013 al 2016, secondo quanto riportato da Jato Dynamics. Una vettura fondamentale per Honda, che ha deciso di scommettere su un sistema ibrido di tipo tradizionale e non su un plug-in e che ha annunciato che introdurrà sul mercato, dal prossimo anno, una vettura di serie completamente elettrica basata sulla Concept Urban EV.

L’i-MMD è equipaggiato con un motore 2.0 benzina i-VTEC a ciclo Atkinson e due motori elettrici, per offrire maggiore efficienza. Il sistema è dotato di una trasmissione a rapporto fisso per creare una connessione diretta tra i componenti in movimento, per un trasferimento della coppia più fluido. La CR-V è una vettura molto importante per Honda, Sarà possibile sceglierla anche con un propulsore a benzina tradizionale, il Turbo Vtec da 1.5 litri. Entrambi i motori saranno provvisti di serie della trazione anteriore, ma potranno essere entrambi dotati della nuova trazione integrale del marchio, la Real Time AWD con Intelligent Control System.

Tanta tecnologia

La nuova generazione promette di innalzare i livelli di standard qualitativi e di sicurezza, dotando la vettura di sistemi di assistenza alla guida all’avanguardia, aumentando lo spazio interno e proponendo un design degli esterni completamente rivisitato. I passaruota diventano più ampi, con contorni maggiormente definiti sul cofano. Il nuovo frontale riprende il family feeling delle ultime Honda. Sulle versioni con motore a benzina sarà inoltre possibile, per la prima volta su questo modello, scegliere in opzione la configurazione a sette posti. Per gli interni, le linee orizzontali del cruscotto evidenziano la maggiore spaziosità dell’abitacolo accentuando la sensazione di ampiezza.

La storia continua

Una tradizione quella degli ibridi, che per il costruttore giapponese va avanti da più di vent’anni. Era il 1997 quando presentava al Tokyo Motor Show la Insight, mitica coupé compatta dal design futuristico, dotata di un sistema propulsivo ibrido con motore elettrico da 14 cavalli, che condivideva l'albero motore con un 3 cilindri 12V V-Tec a combustione magra. In tema di green mobility l’impegno di Honda è chiaro: entro il 2025 la volontà è quella di coprire due terzi delle sue vendite europee con la produzione di auto ibride e a celle a combustibile. 

Tag

Cr-V  · Honda  · Ibrida  · Salone di Ginevra  · 

Ti potrebbe interessare

· di Carlo Cimini

Maneggevole, reattivo e potente. La Casa giapponese presenta il primo ibrido della gamma europea con più spazio e tecnologia a bordo. Prezzi da 32.900 euro

· di Antonio Vitillo

Il costruttore giapponese sbarca alla Design Week milanese e propone una ricerca della bellezza nel design industriale, interpretata da una CB1000R

· di Carlo Cimini

La società americana e la Casa giapponese avrebbero trovato un accordo per la produzione di veicolo driverless completamente nuovo

· di Valerio Antonini

Al Salone di New York debutta la terza generazione della segmento C a trazione ibrida, potenza complessiva di 151 cavalli e consumi contenuti

· di Paolo Odinzov

Via al all'88esimo Salone di Ginevra, aperto al pubblico dall'8 al 18 marzo. La nostra scelta fra le 110 anteprime mondiali ed europee