Ultimo aggiornamento  08 aprile 2020 04:57

Bmw X2, caccia ai giovani.

Monica Secondino ·

Non bisogna farsi ingannare dal nome: la Bmw X2 non è la sorella maggiore dell’X1 ma è la sua declinazione più dinamica: il Suv anzi il Sac, più piccolo della casa bavarese. Uno Sport Activity Coupé, come amano chiamarlo a Monaco, che come le sorelle pari della famiglia X, X4 e X6 porta in dote un sano tocco di sportività. Mentre con l’X1 condivide l’architettura Ukl1, la stessa della Mini Countryman e quella da cui nascerà la terza generazione della Serie 1

Nata per i giovani

Lunga 4,36 metri, 8 centimetri in meno dell’ X1, più bassa di 7 centimetri e con lo stesso passo di 2,67 metri, l’ultima arrivata di casa Bmw colpisce per la sua linea slanciata. La X1 è il modello di Bmw più venduto sia in Italia che nel mondo, ma l’X2 ha un obiettivo ben preciso: svecchiare il brand e ringiovanire l’età media della clientela di almeno dieci anni.

Per farlo alla BMW puntano, non a caso, sul segmento che in Italia e nel mondo rappresenta più del 30% delle vendite del brand: quello dei Sav, Sport Activity Vehicle, in continua crescita dal 1999, l’anno in cui uscì la prima X5. Il design della X2 è moderno, all'interno il comfort è garantito. Il bagagliaio ha una capacità di 470 litri, 35 in meno rispetto a quello della X1 e può arrivare a 1.355 litri abbattendo i sedili. La plancia è orientata al guidatore e l’infotainment è l’ultima versione del Bmw Connected Drive, con schermo touch da 8,8”, compatibile con Apple Car Play e Android Auto. Disponibili anche tutti i sistemi di supporto alla guida come il Cruise Control Adattivo, il Traffic Jam Assist, l’avviso di superamento della corsia e l’allarme di collisione con frenata automatica, anche per i pedoni.

I motori

La gamma è composta dal 3 cilindri 1.5 l sDrive 18i da 140 cavalli con cambio manuale a 6 marce o l’automatico Steptronic a 7 rapporti, dal 18d 2.0 l da 150 cavalli disponibile con trazione integrale o anteriore,  cambio manuale o automatico, dal 2.0 l xDrive 18d - sempre da 150 cavalli -  col cambio manuale. Chiudono l’offerta i  2 litri turbo da 190 cavalli (20d) e 400 Nanometri di coppia e il 25d da 231 cavalli con 450 Nm di coppia, entrambi con la trazione integrale XDrive e il cambio automatico steptronic 8 rapporti.

Abbiamo provato quest’ultima, in città si è dimostrata agile e scattante. Il motore è il già conosciuto quattro cilindri, il cambio non ha nessuna incertezza, veloce e preciso anche nell'uso manuale coi paddle al volante. L’auto vuole essere di rottura per quanto riguarda il design, ma mantiene la piacevolezza di guida e un comportamento reattivo. La linea coupé limita un po’ la visibilità ed è quindi fondamentale in manovra l’utilizzo delle telecamere posteriori.

Gli allestimenti disponibili, oltre alla versione d’ingresso che parte da un prezzo di 33.500 euro sono: Advantage, Business X, M-Sport e M-Sport X, una novità assoluta fortemente ispirata al mondo del rally.

Tag

BMW  · Bmw X2  · 

Ti potrebbe interessare

· di Valerio Antonini

Il gruppo tedesco ha fatto registrare quasi 100 miliardi di euro di ricavi l'anno scorso, +4,1% rispetto all’anno precedente. Utile netto a 8 miliardi

· di Paolo Odinzov

La Casa di Monaco ha diffuso le foto del nuovo suv compatto destinato a fare concorrenza ai modelli più glamour della categoria come la Range Rover Evoque