Ultimo aggiornamento  18 agosto 2018 16:47

Germania, i Comuni possono fermare i diesel.

Redazione ·

Le città tedesche possono imporre lo stop dei veicoli diesel per migliorare la qualità dell'aria. La decisione è è stata presa oggi dal tribunale federale amministrativo di Lipsia. E' uno degli effetti dello scandalo del dieselgate, esploso nel settembre del 2015 quando il gruppo Volkswagen fu accusato - e ammise - di aver barato ad alcuni test in America sulle emissioni di motori diesel.

Vittoria di tutti

A sollevare il caso presso la corte della città dell'ex Ddr - denunciando municipalità come quella di Stoccarda - erano state due organizzazioni impegnate nella difesa dell'ambiente, Deutsche Umwelthilfe e ClientEarth.

Uno dei rappresentanti di quest'ultima organizzazione, Ugo Taddeo, commentando la sentenza ha detto: "Questa vittoria è un risultato eccezionale per la salute della popolazione in Germania. Da tempo avevamo chiesto un chiarimento definitivo in proposito: ora si sa che i diesel possono essere bloccati e questo produrrà un effetto domino in molte città tedesche e non solo". 

Mercato giù

In Germania, nel 2017 c'è stato un calo deciso di vendite di veicoli con motori a gasolio: la quota è scesa al 38,8% rispetto al 45,9% del 2016. Secondo VDIK, l’associazione degli importatori, sono state 1,34 milioni le unità a gasolio vendute su un totale di 3,44 milioni di veicoli e a fronte di un mercato cresciuto complessivamente del 2,7%.

Tag

Diesel  · Dieselgate  · Germania  · Volkswagen  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Borgognone

La città sulle rive dell'Elba vieta i motori a gasolio non conformi agli standard Euro 6 in due strade del centro a partire dal 31 maggio. Primo provvedimento in Germania

· di Alessandro Marchetti Tricamo

Il bando al gasolio nel centro di Roma nel 2024 sollecita una politica univoca a livello nazionale. Tocca al prossimo governo prendere una decisione

· di Redazione

Industria e autorità tedesche aprono un confronto sulle emissioni: i costruttori potrebbero incontrare le esigenze delle amministrazioni aggiornando i motori