Ultimo aggiornamento  20 aprile 2019 22:18

Audi, pedaggio senza pensieri.

Redazione ·

Pagare il pedaggio autostradale grazie a un sistema integrato nell'auto - precisamente nello specchietto retrovisore - senza altri oggetti da attaccare al vetro e che si rischia di dimenticare o smarrire. E' quello che succederà dalla fine del 2018 quando su alcuni dei modelli Audi, inizialmente negli Stati Uniti, verrà montato un nuovo device, chiamato Integrated Toll Module (Itm). 

Funziona dappertutto

L'Itm è stato sviluppato dalla Gentex, società con sede a Zeeland, Michigan. Funziona attraverso un radar inserito nella parte posteriore dello specchietto retrovisore e che si collega direttamente con il casello per pagare il pedaggio. Secondo i tecnici di Gentex il modulo è compatibile con il 98,7% delle stazioni negli Usa sia lungo le autostrade che sule strade a pagamento. 

L'Itm dovrebbe funzionare anche in Canada e in Messico e in tutti quei Paesi che prevedono la possibilità di collegare i sistemi di pagamento all'infotainment dell'auto. 

Non sono ancora stati divulgati né il prezzo del sistema né su quali modelli della sua gamma il costruttore tedesco intende montarlo.

Tag

Audi  · Gentex  · Itm  · 

Ti potrebbe interessare

· di Valerio Antonini

La Casa tedesca pronta a viaggiare nello spazio dal 2019. Con un Rover Lunar Quattro, evoluzione di un prototipo usato per un film