Ultimo aggiornamento  25 giugno 2019 21:53

Doxa: all'auto non si rinuncia.

Redazione ·

Gli italiani non rinunciano all'uso dell'auto di proprietà. Lo dimostra un sondaggio della Doxa, secondo il quale quasi 9 nostri concittadini su 10 guidano la propria macchina almeno una volta a settimana e solo il 4% una o due volte al mese.

La bici prende piede

Nonostante questo, comunque, l'azienda di analisi e ricerca di mercato evidenza una certa propensione verso l'uso della bicicletta: il 35% degli intervistati, infatti, dichiara di prendere la bici almeno 1 giorno su 7, sia per andare e venire dal lavoro che nel tempo libero. Un ulteriore 4% del campione, inoltre, si sposta su una e-bike.

L'Osservatorio mobilità

I dati sono stati raccolti tramite interviste rivolte a 7 mila consumatori ed è la prima indagine realizzata dall'Osservatorio "On the move" che, a sua volta, fa parte della divisione "Mobility" costituita di recente dalla Doxa proprio per analizzare le abitudini degli italiani in materia di mobilità e misurare la loro sensibilità verso modalità di spostamento più sostenibili. " "Da questa prima ricerca", spiega Barbara Galli, responsabile del settore Mobilità, "emerge che oggi nel nostro Paese la mobilità è percepita in maniera contrastante: da una parte viene considerata fattore d'indipendenza e libertà, dall'altra è sinonimo di caos, stress e inquinamento".

Tag

Auto  · Bicicletta  · Doxa  · Mobilità sostenibile  · 

Ti potrebbe interessare

· di Marina Fanara

Studio Anci: oltre la metà degli italiani chiede alternative all'uso dell'auto contro smog e traffico. Mezzi pubblici sotto accusa, cresce la voglia di bici

· di Marina Fanara

Troppe auto al Sud e il Nord in balia dello smog: è quanto emerge da "MobilitAria 2018", lo studio di Kyoto Club e Cnr su trasporti e inquinamento

· di Redazione

Secondo il rapporto reso noto dall'Osservatorio europeo della mobilità, passiamo 23 giorni all'anno imbottigliati. Servono investimenti per mezzi pubblici e intermodalità