Ultimo aggiornamento  17 febbraio 2019 02:14

F1 2018, pronta la Mercedes W09.

Redazione ·

Piove e nevica a Silverstone, in Inghilterra, dove si è svolta la presentazione della Mercedes W09 che parteciperà dal 25 marzo al mondiale di F1, ma l'atmosfera intorno alla squadra è già caldissima. 

Il campione del mondo Lewis Hamilton, il collega finlandese Valtteri Bottas e il team principal Toto Wolff hanno svelato al pubblico la freccia d'argento che cercherà di confermare lo squadrone anglo-tedesco ai vertici del mondiale. L'obiettivo di tutti è ottenere per la quinta volta consecutiva il "double", l'accoppiata titolo piloti e titolo costruttori. 

Era buona la prima

Nel corso della presentazione non sono stati svelati i particolari della vettura che - adozione dell'Halo a parte - somiglia molto a quella che ha trionfato nel 2017. Almeno esternamente. Toto Wolff ha detto: "Abbiamo cercato di mantenere le caratteristiche dell'auto vincente dell'anno passato, ma facendo tesoro delle esperienze".

La F1 non dorme mai

Emozionato anche Lewis Hamilton. "La F1 non dorme mai - sono state le sue parole - e dietro questo risultato c'è un lavoro enorme. Io sono ancora giovane e ho voglia di vincere ancora". La più evidente novità sulle monoposto 2018 è rappresentato dall'Halo, il sistema di protezione dell'abitacolo in caso di ribaltamento. "Anche se lo abbiamo già provato - ha detto Hamilton, che salirà a bordo della W09 per la prima volta nel pomeriggio - è qualcosa di nuovo per tutti. Vedrete che fra sei mesi le auto dell'anno passato ci sembreranno obsolete". "Oggi abbiamo solo preso confidenza - ha detto Valtteri Bottas - ma non vedo l'ora di fare sul serio. Il mio obiettivo è confermare quanto di buono fatto nel 2017, facendo tesoro degli errori commessi per essere più competitivo e confrontarmi con Lewis". 

Tag

Formula 1  · Lewis Hamilton  · Mercedes  · Valtteri Bottas  · W09  · 

Ti potrebbe interessare

· di Colin Frisell

Il pilota inglese più vincente di sempre conquista in Messico il quinto titolo della sua carriera, eguagliando Fangio. Davanti a lui ora solo Michael Schumacher con sette...

· di Marco Perugini

Presentata a Maranello la Rossa tutta rossa che correrà il Mondiale 2018. Passo allungato, nuovo sistema di raffreddamento, "un'eccellenza italiana"

· di Marco Perugini

Il campionato parte da Melbourne il 25 marzo con tante novità, tra cui motori contingentati, Halo, meno appendici, più peso e due nuove mescole