Ultimo aggiornamento  23 settembre 2019 17:13

Smart, una piccola grande storia.

Luca Gaietta ·

Nicolas Hayek, che già aveva avviato una rivoluzione nel settore dell'orologeria con i coloratissimi Swatch, la inventò pensandola fin dall'origine come una city car elettrica e perfino condivisa. Mercedes fu invece il costruttore che la fece diventare realtà, rilevando successivamente la quota di Hayek per alcune divergenze sui contenuti tecnici.

Dal 2020 solo elettrica

Nacque così la Smart che oggi compie 20 anni e vanta già dalla sua una storia più intrigante di molte automobili più longeve. A cominciare dalle dimensioni più che urbane con i suoi 2,50 metri della prima serie, fino alla decisione che dal 2020 la Smart verrà proposta esclusivamente con delle motorizzazioni elettriche a zero emissioni. Proprio come voleva il suo inventore…

L'auto di Car2go

La Smart poi, e anche qui ritorna la lungimiranza del papà, è la vettura con cui Daimler ha avviato nel 2008 il servizio di car sharing car2go, rivoluzionando la mobilità urbana. Senza contare che a lei spetta il merito di essere diventata una sorta di status symbol per gli automobilisti di molte città, primi fra tutti quelli di Roma dove la piccola tedesca è stata venduta fino ad oggi in oltre 130mila unità su un totale di circa 2 milioni, grazie anche alle diverse serie speciali, più di 60, che l'hanno spinta nelle vendite.

La Smart 20th anniversary

L'ultima serie speciale arrivata nelle concessionarie è la Smart 20th anniversary, studiata da Mercedes Benz Italia proprio per festeggiarne il compleanno con tante dotazioni al posto delle candeline. Ha un listino a partire da 16.695 euro e di serie propone plus come il pacchetto LED&Sensor o il Brake Assist Attivo. "A lei ne seguiranno tante altre ancora - hanno detto i progettisti - perché la Smart non finirà mai di sorprendere e non è solo una vettura ma un mondo a parte su quattro ruote". 

Tag

Auto Elettrica  · Daimler  · Smart  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

La manager tedesca a capo del marchio di Daimler via dopo 8 anni. Resta nel gruppo andando in Sudafrica. A breve il nome del successore

· di Luca Gaietta

Arriva la versione Cabrio a batteria della "piccola" di Böblingen: si scopre in 12 secondi e viaggia senza attaccarsi alla spina per 155 chilometri

· di Valerio Antonini

Attesi in migliaia al raduno più grande dei tifosi della piccola tedesca. Appuntamento il 16 giugno, tra sfilate, musica e proposte elettriche

· di Valerio Antonini

Dal 2002 il binomio tedesco fa sognare migliaia di giovani appassionati con la city-car più sportiva che c’è. E ora arriva l’elettrica cabrio