Ultimo aggiornamento  23 settembre 2019 17:43

Dyson, tre elettriche per il futuro.

Colin Frisell ·

LONDRA - Sir James Dyson fa sul serio. Quando a settembre il geniale inventore dell'aspirapolvere ciclonico, originario del Norfolkshire, annunciò che la sua azienda si sarebbe messa a costruire automobili elettriche, qualcuno la prese come una battuta. O una stravaganza. E invece Dyson ha in testa un piano ben preciso. Entro il 2020 non realizzerà solo una vettura a zero emissioni ma addirittura tre. Una linea completa di auto a batteria per competere sul mercato coi giganti del settore. 

400 ingegneri al lavoro

Dyson ha investito nel progetto una cifra vicina ai 2,8 miliardi di sterline. Sono oltre 400 gli ingegneri attualmente al lavoro nella sede di Malmesbury, contea del Wilshire, un centinaio di chilometri a ovest di Londra. Il progetto prevede la nascita di un primo modello che utilizzi le batterie agli ioni di litio. Si dovrebbe trattare di una vettura di medie dimensioni e con una autonomia relativamente limitata. Ne verrebbe prodotto un numero ridotto - si parla di 10.000 unità - che servirebbe soprattutto per rodare la catena di montaggio e saggiare la risposta del pubblico all'offerta.

Sfida a Elon Musk

A questo primo modello dovrebbero poi farne seguito altri due, più impegnativi. Quello che cambierebbe, secondo le indiscrezioni, non sarebbe soltanto la dimensione - in questo caso si arriva a parlare di un'auto che potrebbe sfidare la Tesla Model 3 - ma soprattutto il tipo di batteria. 

Alla Dyson, infatti, quasi metà del colossale budget impegnato nel progetto sarebbe destinato alla realizzazione di nuovi accumulatori allo stato solido, quindi maggiormente performanti, soprattutto in termini di autonomia e che sarebbero in grado di accorciare i tempi necessari per la ricarica.

Tag

Auto Elettrica  · Batteria  · James Dyson  · 

Ti potrebbe interessare

· di Colin Frisell

L’inventore e imprenditore britannico, re degli aspirapolvere, sfida Musk: è al lavoro con 400 ingegneri per creare una (costosa) vettura a batteria made in England