Ultimo aggiornamento  14 dicembre 2019 19:41

Northvolt, 52 milioni per le batterie.

Carlo Cimini ·

La Banca europea per gli investimenti (Bei) ha approvato 52,5 milioni di euro di finanziamento per Northvolt, il produttore svedese di batterie. Una spinta della Ue per competere con i produttori asiatici e statunitensi e un'azione per rompere la dipendenza dalle importazioni degli accumulatori e dai loro costi elevati che si riflettono sul prezzo finale delle elettriche.

Europa a batteria

"L'Europa si sta muovendo rapidamente verso l'elettrificazione", ha dichiarato Peter Carlsson, ceo di Northvolt ed ex manager di Tesla. "Con il sostegno della Banca europea per gli investimenti e dell'Unione europea, siamo ora un passo avanti verso la creazione di una catena di produzione continentale di batterie molto competitiva". L'azienda mira a costruire "la più grande fabbrica di batterie d'Europa" con una capacità di 32 gigawattora l'anno. Gli accumulatori prodotti sono destinati al trasporto, agli ambiti industriali e di consumo. La domanda in Europa dovrebbe raggiungere i 200 gigawattora entro il 2025, un valore di mercato stimato intorno ai 250 miliardi di euro.

Attualmente il mercato delle batterie è dominato dalle società giapponesi Panasonic e Nec, dalle coreane Lg e Samsung e dalle cinesi Byd e Catl, oltre che dal colosso statunitense Tesla.

Tag

Batteria  · Finanziamenti europei  · Northvolt  · 

Ti potrebbe interessare

· di Giovanni Barbero

Il gruppo tedesco partecipa con altre sette aziende alla creazione del consorzio European Battery Union per promuovere ricerca e sviluppo sulla mobilità a emissioni zero

· di Sergio Benvenuti

Il produttore cinese leader nelle vendite di veicoli elettrici intende realizzare un impianto sul vecchio continente. Un mercato da 250 miliardi di euro

· di Redazione

Il colosso tedesco annuncia che non costruirà accumulatori per le elettriche. Troppo alti i rischi per investimenti da oltre 20 miliardi di euro

· di Carlo Cimini

L'azienda scandinava costruirà la fabbrica di batterie più grande del vecchio continente a Skellefteå, nel nord del Paese. Investimenti per oltre 4 miliardi di euro