Ultimo aggiornamento  15 ottobre 2018 23:24

Piaggio, la bici corre in rete.

Paolo Odinzov ·

Dalla Vespa alla bici, Piaggio presenterà al Bike Spring Festival di (15-18 febbraio) la Wi-Bike: due ruote a pedali studiata per spostarsi in città e mantenersi in forma. Disponibile in quattro allestimenti (Comfort, Comfort Plus, Active, Active Plus) la Wi-Bike è caratterizzata da una piattaforma digitale che le consente di viaggiare non solo sulle strade ma anche nella rete, oltre a essere in grado di stabilire una perfetta interazione con l'utilizzatore.

Bluetooth e calorie

Grazie alla tecnologia PMP (Piaggio Multimedia Platform), la Wi-Bike può connettersi con smartphone e tablet via Bluetooth per consentire di monitorare, impiegando una specifica app, diversi dati come il ritmo cardiaco e consumo di calorie durante un determinato itinerario. I dati raccolti possono essere condivisi dagli utenti sui social network più diffusi, mentre per facilitare l'impiego in ogni condizione la bici di Pontedera impiega una propulsione elettrica che assiste la pedalata permettendo tra diverse modalità di guida (Standard, City, Hill).

Tag

Bicicletta  · Piaggio  · 

Ti potrebbe interessare

· di Marina Fanara

Il Grande raccordo anulare delle bici di Roma è (quasi) ai nastri di partenza: 45 chilometri di ciclabile in città tra ville, parchi e argini fluviali