Ultimo aggiornamento  20 novembre 2019 13:22

Suzuki, una Swift da rally.

Paolo Odinzov ·

Dallo sterrato alla strada, Suzuki presenta la nuova Swift 1.0 Boosterjet RS: vettura omologata per essere schierata al via delle gare comprese all'interno del Campionato Italiano Rally nella classe R1, con un listino a partire da 15.900 euro.

Leggera e cattiva

La Swift 1.0 Boosterjet RS è sviluppata sulla base della Swift 1.0 Boosterjet e impiega la piattaforma Heartect per la massima leggerezza e reattività nella guida. Sotto al cofano nasconde un 3 cilindri Turbo a iniezione diretta da 112 cavalli gestito da una centralina mappabile secondo il regolamento delle corse. Il cambio è a cinque rapporti con la seconda, terza e quarta marcia ravvicinate per consentire al motore di restare nella fascia di erogazione ottimale durante le cambiate veloci.

Proposta in tre versioni

La versione base della vettura è destinata a preparatori e ai team, prevede gli interni della versione stradale smontati, roll-bar saldato, paracoppa, ruote racing, oltre un kit da installare con sedili Hrx Racer, impianto di estinzione ed altre dotazioni tra cui il volante a 3 razze scamosciato. Sull'allestimento Evo vi è l'aggiunta della pellicola antisfondamento per i vetri, roll-bar e interni verniciati in grigio, stacca-batteria elettronico e c'è la predisposizione per un impianto fari supplementari. La variante Top è, invece, priva di tutto ciò consentito dai regolamenti, non vi è ad esempio il sistema di climatizzazione. Mentre la frizione è di tipo racing, lo scarico in acciaio e l'impianto frenante è dotato di pastiglie Ferodo Racing.

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

La berlina giapponese top di gamma ha trazione integrale e dispone di un propulsore che sfrutta l'alternatore per incrementare le prestazioni e ridurre i consumi

· di Luca Gaietta

La compatta di Hamamatsu debutta nella terza generazione. Ha una linea più dinamica ed è equipaggiata con un motore benzina turbo da 139 cavalli