Ultimo aggiornamento  20 novembre 2019 16:14

Honda Civic, un diesel per l'Europa.

Paolo Odinzov ·

Arriva un super diesel sulla Honda Civic. La decima generazione della berlina giapponese, commercializzata in 24 milioni di pezzi venduti dal 1972, può contare ora per guadagnare consensi nel mercato europeo su un 4 cilindri 1.6 i-DTEC, da 120 cavalli: profondamente rivisto rispetto a quello impiegato sulla precedente edizione e in linea con la normativa Euro6d. Un motore in grado di consumare, stando di dati dichiarati dal costruttore, 3,4 litri di gasolio per 100 fare chilometri con delle emissioni limitate fino a 91 grammi per chilometro di CO2.

Pulita e sicura

"La Civic 1.6 i-DTEC segna nuovi riferimenti nella categoria delle compatte in termini di prestazioni dinamiche ed efficienza dei consumi", ha detto Mitsuru Kariya che ne ha diretto la progettazione. Disponibile nelle versioni a cinque e quattro porte e in vendita con un listino a partire da 23.800 euro (ovvero 1.400 euro in più rispetto alla versione 1.0T benzina), propone anche diversi equipaggiamenti esclusivi nella categoria. Tra questi il pacchetto Honda Sensing comprensivo di avanzate tecnologie di sicurezza e guida assistita.

Tag

Civic  · Diesel  · Honda  · 

Ti potrebbe interessare

· di Edoardo Nastri

Il suv giapponese si rinnova un'altra volta. Motorizzazioni: basta con il diesel, arriva solo a benzina e nel 2019 sarà anche ibrida

· di Antonio Vitillo

Il Mobile Power Pack promosso dai giapponesi vuole standardizzare gli accumulatori così da renderli fruibili per ogni veicolo, dagli scooter ai quad

· di Antonio Vitillo

Sul mercato la versione più "cattiva" della berlina giapponese. Migliorati aerodinamica, telaio, motore ed elettronica. Prezzo invariato rispetto al modello precedente