Ultimo aggiornamento  22 maggio 2019 22:42

Chao, a Davos in sicurezza.

Paolo Borgognone ·

Sicurezza per chi è in strada e protezione dei dati. Sono le parole chiave che il ministro dei traporti Usa, Elaine Chao, ripete più volte in un'intervista rilasciata al canale Yahoo Finance durante la sua presenza al Forum economico di Davos

Impegno costante

Reduce dai due principali appuntamenti dell'automotive di inizio 2018, il Ces di Las Vegas e il Naias di Detroit, la Chao ha confermato di essere in continuo contatto con i protagonisti dell'innovazione del settore, le aziende di hi-tech e i costruttori di auto. "Abbiamo discusso spesso con i vertici, anche qui in Svizzera  - sono le sue parole - e ho sempre ripetuto che l'amministrazione di Washington è al loro fianco per favorire in ogni modo lo sviluppo delle nuove tecnologie che contribuiranno a cambiare il nostro futuro. Tenendo sempre ben presente che sulla sicurezza delle persone e sulla protezione dei dati sensibili non c'è discussione. Su questi temi non ci può essere competizione e non ci sono scorciatoie".

Meno incidenti 

Più sicurezza significa anche meno incidenti: "Il 94% dei sinistri - ha continuato la Chao - avviene a causa di errori di chi guida. Quello che vogliamo fare è ridurre l'impatto umano e affidarci a una tecnologia che sia sicura". Il ministro ha anche sottolineato il suo entusiasmo per tutte le possibilità che la guida  autonoma offre. "Penso alle persone con disabilità, agli anziani. e' straordinario pensare che tutti potranno partecipare. Non vediamo l'ora". 

Tag

Davos  · Elaine Chao  · Stati Uniti  · 

Ti potrebbe interessare

· di Patrizia Licata

Il ministro Usa ai Trasporti Elaine Chao spiega perché l'adozione sarà più veloce se la chiameremo self driving car. Il 64% degli americani non si fida

· di Colin Frisell

Il ministro dei trasporti Usa ha parlato in tv dello sviluppo delle auto autonome: creando un po' di confusione e sollevando un vespaio di polemiche