Ultimo aggiornamento  21 maggio 2019 09:13

Fca: bene l'utile, meno i ricavi.

Redazione ·

Sergio Marchionne ha presentato i conti 2017 del gruppo Fiat Chrysler Automobiles. L'utile netto è quasi raddoppiato rispetto al 2016, arrivando a quota 3,5 miliardi di euro (il rettificato è a 3,77 miliardi). Stabili i ricavi netti, a quasi 111 miliardi di euro. Un risultato inferiore rispetto all'obiettivo posto a 115 e 120 miliardi. Le vendite sono state di 4,74 milioni in leggerissima crescita rispetto ai dodici mesi precedenti, quando avevano toccato quota 4,72 milioni. 

Debito dimezzato 

L'aspetto più interessante è il dimezzamento dell'indebitamento netto industriale che è passato a 2,39 miliardi rispetto ai 4,59 dello scorso anno. La generazione di cassa delle attività industriali è pari a 1,6 miliardi, al netto di investimenti di 8,7 miliardi. La liquidità complessiva è di 20,4 miliardi. Sergio Marchionne ha anche fornito i target del gruppo per il 2018: i ricavi netti dovrebbero raggiungere i 125 miliardi di euro, il margine operativo lordo rettificato gli 8,7 miliardi, l'utile netto rettificato circa 5 miliardi e la liquidità netta industriale di 4 miliardi di euro

Tag

FCA  · Marchionne  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Il risparmio consentito dal recente taglio delle tasse favorisce un investimento da 1 miliardo di dollari per l'impianto di Warren. Bonus da 2.000 dollari a ogni dipendente

· di Enrico Artifoni

I risultati 2016 di Fiat Chrysler fra un utile netto da 1,8 miliardi di euro e vendite stabili. Confermato il primo obiettivo 2017: debito dimezzato