Ultimo aggiornamento  24 aprile 2019 12:43

Il futuro secondo Infiniti.

Carlo Cimini ·

Al North American Auto Show (Naias) di Detroit, Infiniti - brand premium del gruppo Nissan - apre il sipario alla nuova concept car Q Inspiration: la berlina di medie dimensioni non è destinata alla commercializzazione (per ora), ma dà indicazioni sullle capacità tecnologiche della Casa e sull'evoluzione del design del marchio.

Comfort e luminosità

Un design innovativo nel quale prevale il minimalismo. La Q Inspiration di Infiniti evita le forme di una berlina classica, ispirandosi invece a una coupé. La linea allungata con ampia vetraturai garantisce tanta luminosità e assicura ai passeggeri un ambiente confortevole: "L'abitacolo crea un'atmosfera calda, senza compromessi, come spesso si trova nell'architettura residenziale di Tokyo", afferma Karim Habib, direttore design esecutivo della Casa. 

Sicurezza e tecnologia

La nuova tecnologia ProPilot sarà dotato di un sistema di guida autonoma di livello 4: permette a chi sta al volante di mantenere sempre il controllo finale del mezzo. Radar e telecamere leggeranno la strada da percorrere e monitoreranno la posizione degli altri veicoli, per rendere il viaggio più sicuro.

L'auto sarà anche in grado di monitorare la biometria dei passeggeri che potranno richiamare contenuti digitali tramite i display touchscreen indipendenti posti davanti ai sedili: l'infotainment permetterà di vedere un film, aggiornarsi sulle notizie del giorno, o ascoltare musica in streaming.

Motore innovativo

Dopo il debutto nella QX50, il motore VC-Turbo di Infiniti è il primo propulsore al mondo con rapporto di compressione variabile che si trasforma continuamente per ottimizzare la potenza dell'auto e l'efficienza nel consumo del carburante. 

Crescita continua

Infiniti Motor Company ha festeggiato a dovere le 28 candeline spente lo scorso anno: il brand premium ha incrementato del 7% le vendite 2017 rispetto al 2016, con 246.492 veicoli immatricolati. Inoltre la Casa giapponese ha raggiunto i record annuali di vendite negli Stati Uniti, Canada, Cina e Taiwan, grazie al successo registrato dalla coupé Q60, la berlina Q50 e i crossover Q30 e QX30. Christian Meunier, vicepresidente della divisione globale per le operazioni di vendita del marchio,ha dichiarato: "Nel 2018 ci aspettiamo lo stesso successo, anche con l'introduzione del nuovo suv QX80 e il nostro crossover di medie dimensioni QX50."

Tag

Concept  · Detroit  · Infiniti  · Naias  · 

Ti potrebbe interessare

· di Sergio Benvenuti

Hiroto Saikawa, ceo del brand premium giapponese, ha annunciato la nuova strategia: fra tre anni si comincia con una prima auto totalmente a batteria