Ultimo aggiornamento  21 luglio 2019 22:57

Hyundai e Kia perdono ancora.

Paolo Odinzov ·

Hyundai Motor e Kia Motors puntano a una lenta ripresa negli Usa dopo il crollo delle vendite legato principalmente alla mancanza di suv. L’obiettivo per il 2018 è una crescita del 4%, per 7,55 milioni di veicoli contro i 7,25 milioni dello scorso anno, con vendite in discesa del 7%, ben al di sotto dell’obiettivo di 8,25 milioni di veicoli e registrando un calo per il terzo anno consecutivo. La frattura diplomatica tra Cina e Corea del Sud per lo spiegamento di un sistema di difesa missilistica americano ha inoltre ridotto le vendite del gruppo anche sul più grande mercato automobilistico del mondo.

Il won che vale troppo

L'obiettivo di quest'anno per Hyundai e Kia è dunque al rialzo, ma non ambizioso. Contando anche che il won coreano si è ultimamente rafforzato molto rispetto al dollaro e questo potrebbe favorire in Usa la competitività degli esportatori giapponesi, rispetto a quelli della Corea del Sud, che beneficiano di uno yen deboleo. In Cina, poi, il taglio delle tasse sulle automobili con piccole motorizzazioni potrebbe penalizzare la vendita delle grandi berline Hyundai. E, sia negli Stati Uniti che nella Repubblica Popolare, secondo gli analisti potrebbero arrivare troppo tardi nuovi modelli cruciali come il suv Santa Fe per incidere in modo significativo sulle vendite.

Nuovi mercati e l'incognita Trump

Il tutto, potrebbe portare Hyundai e Kia ad “avventurarsi attivamente in nuovi mercati come il Sud-Est asiatico”, ha detto il presidente della Hyundai Motor Group Chung Mong-koo. C’è poi molta attesa per i risvolti che avranno i colloqui tra Corea del Sud e Usa, previsti il 5 gennaio e riguardanti un accordo commerciale tra i due, sebbene il presidente degli Stati Uniti Donald Trump abbia minacciato di ritirarsi dal patto.

Tag

Business  · Hyundai  · Kia  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

Sotto i riflettori delle Olimpiadi, il gruppo sudcoreano punta a una ripresa delle vendite globali investendo decisamente sulla elettrificazione

· di Stefano Antonetti

Le vendite, la Kona, la sostenibilità della rete e la Ioniq. A colloquio con Andrea Crespi a capo del marchio coreano nel nostro Paese.

· di Patrizia Licata

Il costruttore sudcoreano presenta un nuovo suv a idrogeno. Ma per il 2020 sono in arrivo una trentina di modelli a zero emissioni quasi tutti a batteria