Ultimo aggiornamento  14 dicembre 2019 19:08

Tesla, Musk come Santa Claus.

Carlo Cimini ·

In occasione delle feste natalizie, i proprietari di Tesla hanno scritto una letterina al patron Elon Musk, tramite il social network Twitter: le richieste si sono concentrate in particolare su un tipo di miglioramento da apportare sulle loro auto. Il magnate americano, nelle vesti di Babbo Natale, li ha accontentati, e ha rilasciato l'aggiornamento software tanto atteso: i tergicristalli ora avranno il rilevamento automatico dell'intensità della pioggia.

Due modalità

Musk ha risposto positivamente alle richieste dei suoi utenti, avvenute in massa sul social, rilasciando la versione beta della funzione, per tutti i possessori dei veicoli con Autopilot 2.0+ (il sistema di guida autonoma di Tesla). Si potrà scegliere tra due opzioni che regoleranno la velocità dei tergicristalli: "Auto 1" per una pulizia a intermittenza, "Auto 2" per evitare l'accumulo di una leggera pioggerellina.

Ma l'aspetto più interessante riguarda la modalità di implementazione di questa nuova funzionalità. L'auto non dovrà essere portata in assistenza o in un centro abilitato ma basterà semplicemente scorrere tra le impostazioni del centro comandi del veicolo e aggiornarlo tramite internet, come uno smartphone.

Quante richieste

Gli utenti Tesla non hanno perso tempo e hanno proposto altri aggiornamenti sugli account della Casa: ad esempio la possibilità di riscaldare i sedili tramite l'app ufficiale. Lo scorso mese il produttore di auto californiano ha anche rilasciato una nuova funzione che preriscalda automaticamente la batteria in caso di freddo per massimizzare la sua efficienza. 

Tag

Elon Musk  · Guida Autonoma  · Tesla  · 

Ti potrebbe interessare

· di Patrizia Licata

In Norvegia, primo mercato europeo di auto elettriche, i cyber esperti della Promon scoprono una falla nella applicazione del costruttore. Che corre ai ripari

· di Enrico Artifoni

Un'elettrica in testa alle vendite delle ammiraglie? Proprio così: stando ai dati della Casa californiana, la Model S è nettamente davanti a Mercedes Classe S e Bmw Serie 7