Ultimo aggiornamento  16 luglio 2019 11:12

La Mini si "veste" con un tablet.

Paolo Odinzov ·

Basterà un tablet: dal prossimo anno i clienti Mini avranno la possibilità di personalizzare la propria vettura stando comodamente seduti sul divano di casa. Attraverso uno specifico programma online “Mini Yours Customised” che permetterà di scegliere e disegnare numerose componenti dell’auto sia interne che esterne. Da finiture nell’abitacolo agli indicatori di direzione, dai battitacco illuminati ai proiettori Led sulle portiere.

Firmare la propria auto

Le parti personalizzate potranno essere richieste tramite un negozio in rete dedicato, verranno prodotte direttamente negli stabilimenti della Casa tedesca e saranno applicate direttamente sulla vettura in fase di assemblaggio. Oppure i clienti potranno montarle successivamente modificando a piacimento nel tempo la propria auto. Tra le diverse opzioni il programma “Mini Yours Customised” consentirà anche di inserire dei testi o la propria firma all’interno della customizzazione per trasformare ogni Mini in un prodotto unico e speciale.

Stampa a 3D e lettering laser

Per garantire la massima precisione nella produzione delle componenti richieste dai clienti, Mini ha predisposto sofisticate procedure di stampa 3D e di lettering laser idonee alla produzione di singoli prodotti su larga scala, rese possibili grazie a delle partnership con le aziende Hewlett-Packard, Carbon Inc e EOS GmbH. “Mini Yours Customised” consentirà, inoltre, a coloro che vorranno di condividere con altri utenti sui social media le parti disegnate mediante uno screenshot e un specifico link.

Tag

3D  · Mini  · 

Ti potrebbe interessare

· di Gianluca Pezzi

In attesa della versione 100% elettrica l'auto inglese punta sulla versione ibrida plug-in. Tre modalità di guida, trazione integrale e prezzo da 39.100 euro

· di Redazione

Presentato "Built by All", un concept per arredare e abitare gli spazi adeguando i (pochi) metri quadri alle proprie esigenze. Come sulle quattro ruote

· di Paolo Odinzov

Il marchio britannico ha realizzato, in collaborazione con l'azienda italiana Autonome, una tenda che si monta sul tetto della sport utility capace di ospitare due persone