Ultimo aggiornamento  17 agosto 2019 19:11

Toyota Prius+, più tecnologica e sicura.

Luca Gaietta ·

Dopo essere stata la prima automobile ibrida a sette posti, la Toyota Prius+ punta a diventare anche un modello extra large campione anche nella sicurezza. La nuova versione della giapponese offre di serie il Toyota Safety Sense: pacchetto che racchiude avanzate tecnologie, messe a punto per prevenire e ridurre i possibili incidenti durante la marcia.

Cinque sistemi di assistenza

In tutto sono cinque i sistemi di sicurezza attiva del Safety Sense, ovvero pre-collisione con rilevamento pedoni, avviso superamento corsia con controllo dello sterzo, riconoscimento segnaletica stradale, cruise control adattivo e abbaglianti automatici, in grado di funzionare anche in mezzo al traffico cittadino.

Un display per controllare tutto

Già della versione entry level Active, questa vettura è equipaggiata con un display Tft multicolore, dotato di un’interfaccia intuitiva e semplice da gestire, dal quale possono essere controllate diverse funzioni di bordo e visualizzate informazioni. Ad esempio i valori del consumo di carburante e della guida Eco garantita dalla propulsione rispondente alla normativa sulle emissioni Euro6c, oltre a tutte le informazioni relative ai dispositivi di assistenza alla guida.

Hybrid bonus

Proposta con un listino da 34.300 a 35.130 euro, la Prius+ model year18 beneficia nell’acquisto della campagna “Hybrid bonus”: in caso di permuta o rottamazione di un veicolo diesel si ha diritto a 5.000 euro di vantaggio cliente.

Tag

Ibrido  · Prius  · Sicurezza  · Toyota  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

Dopo Forlì, il marchio giapponese sbarca sulla Laguna con Yuko, il servizio di auto condivisa. Con modelli benzina elettrici e anche plug-in

· di Redazione

Via alla campagna corporate “Start your impossibile” anche in Italia e collaborazione con il Coni e il Cip (Comitato italiano paralimpico) fino al 2024