Ultimo aggiornamento  10 dicembre 2019 00:06

L'Aston Martin torna a casa.

Colin Frisell ·

LONDRA - Poche cose, si sa, fanno piacere agli inglesi quanto tenere viva una tradizione. Lo sanno bene alla Aston Martin: la Casa ha annunciato l'intenzione di costruire tutti e 25 gli esemplari della DB4 GT Continuation nella originaria, storica, fabbrica del costruttore britannico a Newport Pagnell, nel Buckinghamshire. 

Quota 100

Sessanta anni fa la DB4 GT vide la luce proprio in questo impianto che - da quando nel 2003 la sede si è trasferita a nel Warwickshire qualche chilometro più a nord - era rimasta in attività soltanto come officina e magazzino per la divisione Heritage del marchio

Ora il management del marchio ha avuto l'idea di realizzare qui i nuovi 25 esemplari dell'auto che venne costruita tra il 1959 e il 1963 con un sei cilindri in linea da 3,7 litri e oltre 300 cavalli di potenza. Le nuove auto - che avranno un numero di telaio in sequenza rispetto ai primi 75 esemplari realizzati portando quindi il totale a 100 - verranno utilizzate dalla Casa per eventi promozionali in giro per il mondo. Per costruire ognuno di questi gioielli serviranno 4.500 ore di lavoro. 

Faro per l'azienda

Entusiasmo per la nuova avventura è stata espresso dal Ceo della Casa inglese, Andy Palmer, che ha voluto ringraziare quanti hanno reso possibile il progetto: "Per più di mezzo secolo Newport Pagnell è stato il cuore pulsante di Aston Martin. Grazie al lavoro di operai, tecnici e dirigenti, questo impianto torna ad essere il faro che guida la nostra azienda e uno dei punti cardine del nostro progetto di espansione". 

Tag

Aston Martin  · DB4 GT  · Regno Unito  · 

Ti potrebbe interessare

· di Valerio Antonini

Il costruttore britannico presenta un pezzo unico da collezione. La citycar di derivazione Toyota è equipaggiata con un motore 4.7 litri V8 da 430 cavalli

· di Paolo Odinzov

La Casa di Gaydon ha diffuso le prime informazioni della supersportiva omologata per il solo uso in pista e capace di prestazioni da Formula Uno

· di Colin Frisell

E' la durata del video con il quale il marchio inglese festeggia la prossima apertura della nuova fabbrica in Galles. Protagoniste le auto più belle. E non solo