Ultimo aggiornamento  19 settembre 2019 12:19

Miss R, supercar elettrica made in Taiwan.

Carlo Cimini ·

La Xing Mobility di Taiwan ha mostrato al pubblico il suo prototipo Miss R, concept dalle prestazioni e dall'affidabilità fuori dal comune, in grado di rivaleggiare con le top di gamma del settore elettrico, compresa la Tesla Roadster 2 attesa per il 2020 e ispirata alle auto da rally.

Potenza elettrica

La Miss R è dotata di una potenza da 1.000 chilowatt (equivalenti a 1.341 cavalli), distribuita su quattro motori indipendenti. Per il parco batterie è stato sviluppato un sistema modulare che prevede 98 elementi impilabili come un giocattolo della Lego, ciascuno contenente 42 celle agli ioni di litio, per un totale di 4.116 celle.

La Miss R può accelerare da 0 a 100 chilometri all'ora in soli 1,8 secondi, superando di un decimo di secondo i numeri della Tesla Roadster 2 (per il 2020), e avrà una velocità massima compresa tra 270 e 300 chilometri all'ora. Il calore prodotto dal motore elettrico non sarà un problema: Xing ha protetto i suoi pacchi batteria dal surriscaldamento utilizzando un esclusivo sistema di raffreddamento a liquido delle batterie.

Ricarica veloce

Il sistema innovativo messo a punto dalla società taiwanese consentirà di produrre un'enorme quantità di energia, almeno pari se non leggermente superiore a quella di Tesla. Questa vettura però non si avvicina all'autonomia annunciata dalla Roadster di Elon Musk (998 chilometri con un "pieno") e utilizza una  soluzione differente: l'intero pacco batterie può essere sostituito in soli cinque minuti.

Il prossimo test programmato per la Miss R - con promessa di ottime prestazioni anche in fuoristrada - è in agenda nelle prossime settimane e il prototipo dovrebbe essere completato entro la fine del 2018. La produzione, limitata a pochi esemplari, inizierà nel 2019, e il prezzo di acquisto previsto è di circa 850 mila euro.

Tag

Auto Elettrica  · Batteria  · Supercar  · 

Ti potrebbe interessare

· di Carlo Cimini

La Casa giapponese ha sperimentato sul circuito di Silverstone una GT-R telecomandata. Guidata a distanza da un pilota a bordo di un elicottero tramite un joystick