Ultimo aggiornamento  17 novembre 2018 23:15

L'Aston Martin mette i pedali.

Luca Gaietta ·

Un’Aston Martin a 20 mila euro: chi pensa sfregandosi le mani già di fare l’affare, oppure che si tratti di uno scherzo, dovrà ricredersi. A patto di sapere che si tratta di una bicicletta e che si è subito guadagnata il primato di essere uno dei mezzi più costosi a pedali in circolazione.

Soltanto 107 esemplari

Realizzata dal costruttore di Gaydon assieme alla azienda tedesca Storck, si chiama Fascenario.3 Aston Martin Edition e verrà prodotta in soli 107 esemplari, destinati a un utilizzo prevalentemente urbano. Più che una bici si tratta di un vero concentrato di tecnologie. A cominciare dal telaio, ottenuto con una profusione di fibra di carbonio e nanoparticelle che permette di limitarne il peso complessivo a soli 5,9 chilogrammi. Fino alla vernice Argentum Nero utilizzata per la livrea: ideata dalla divisione Q del costruttore inglese e capace di cambiare colore in base alla luce ambientale, passando ad esempio dal grigio argento al verde.

Studiata nell'aerodinamica

Al tutto la Fascenario.3 Aston Martin Edition associa una ciclistica che utilizza le migliori disponibili sul mercato, forse anche per giustificarne in parte il prezzo. Tra le tante i freni Thm e le ruote Zipp in fibra e persio una forcella studiata per lasciare più spazio attorno alla ruota anteriore rispetto ai modelli convenzionali, evitando così vortici aerodinamici sfavorevoli.

Tag

Aston Martin  · Bicicletta  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

La Casa automobilistica di Gaydon ha avviato la costruzione di un grattacielo a Miami espandendo l'attività nel settore immobiliare dopo quello nautico