Ultimo aggiornamento  25 agosto 2019 22:01

Bmw X3, sempre più high-tech.

Valerio Antonini ·

La Casa di Monaco lancia la terza generazione del suv compatto X3, un'auto che ha ottenuto un grande riscontro di pubblico, con una punta di 100.000 esemplari venduti nel nostro Paese. Il nuovo X3 è un concentrato di tecnologia: ancora più connesso e sicuro grazie al riconoscimento vocale e gestuale dei comandi e l’aggiornamento dei sistemi di guida assistita e co-pilota già sperimentati sui modelli superiori della gamma.

La nuova Bmw X3 permette di monitorare l'esterno del veicolo in modo panoramico, grazie ad un sistema di telecamere coordinate. Con un semplice gesto della mano, il guidatore è in grado di spostare la visuale 3D, girando intorno alla vettura, per rilevare eventuali zone d’ombra in fase di manovra. Non solo. Grazie a 21 sensori di rilevamento, l'auto è in grado di evitare in maniera autonoma qualsiasi tipo di collisione con ostacoli non preventivabili, compresi pedoni o animali.

Comandi vocali

Grazie al Driving Assistant Plus la nuova X3 è ancora più avanzata nella connettività, nell’assistenza al guidatore e nella strumentazione. Ha in dotazione gli stessi sistemi di aiuto alla guida dei segmenti superiori tranne il parcheggio automatico. Connettendo il veicolo a uno smartphone è possibile interagire attraverso comandi vocali per modificare le impostazioni generali della vettura oppure richiedere informazioni logistiche da rilevare sul navigatore. Inoltre, un operatore Bmw risponderà 24 ore su 24 a qualsiasi tipo di richiesta di indicazioni, direttamente nella lingua già impostata a bordo. E’ possibile, poi, pianificare in anticipo il viaggio con itinerari già programmati e controllare la posizione del veicolo anche su altri dispositivi elettronici.

Le novità nel design

Le novità che riguardano la X3, però, non si limitano alla tecnologia. Rispetto al modello precedente è più lunga di 5 centimetri ed è assemblata sulla nuova architettura modulare a trazione posteriore di Bmw. Le modifiche al cofano anteriore, con i fendinebbia che non convogliano più nella calandra ma scorrono in linea con i fari, donano una sensazione di maggiore imponenza e aggressività al veicolo. I cerchi in lega passano da 17 a 18 pollici. Disponibile il servizio di personalizzazione Bmw individual che consente di impreziosire gli interni a proprio piacimento.

Aspettando l’elettrica

Al lancio in Italia, la Bmw X3 è offerta con due motorizzazioni diesel: l’xDrive 20d da 190 cavalli e l’xDrive 30d da 265, e una sola a benzina: l’xDrive 30i da 252 cavalli. Mentre è attesa per il 2018 il top della gamma X3: la M40i, un 4 cilindri benzina capace di erogare 360 cavalli e accelerare da 0 a 10 chilometri orari in soli 4,8 secondi.

L’intera gamma viene combinata con il cambio Steptronic a otto rapporti  di serie e trazione integrale incrociata. Secondo indiscrezioni non ancora ufficiali potrebbe arrivare già nel 2018 una versione ibrida plug-in, mentre sarebbe atteso per il 2020 il debutto di una Bmw X3 completamente elettrica. Prezzi a partire da 49.900 euro per l’Xdrive20d (2.950 in più rispetto al modello precedente) fino ai 72.100 per la M40i.

Tag

BMW  · Tecnologia  · X3  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

La crossover sportiva debutta al Salone di Ginevra nella seconda generazione che riprende il design dalla sorella X3 con equipaggiamenti da ammiraglia

· di Paolo Odinzov

La Casa di Monaco ha diffuso le foto del nuovo suv compatto destinato a fare concorrenza ai modelli più glamour della categoria come la Range Rover Evoque

· di Redazione

La Casa bavarese conferma: ognuno dei suoi modelli sarà a batteria, ibrido o elettrico puro. Anche la Mini avrà una versione a zero emissioni nel 2019