Ultimo aggiornamento  26 aprile 2019 07:44

Euro NCAP, 5 stelle per tutti.

Redazione ·

Risultato pieno per Citroen C3 Aircross, Mitsubishi Eclipse Cross, Opel Crossland X, Seat Arona, Skoda Karoq, Volkswagen Polo e T-RocVolvo XC60, i modelli testati nell’ottava serie di test Euro NCAP 2017, il progetto internazionale di valutazione degli standard di sicurezza delle auto nuove, del quale è partner l’Automobile Club d’Italia. Pur con delle differenze tra loro, tutti i modelli testati hanno ottenuto il punteggio massimo di cinque stelle.

XC60 al top

Risultato migliore per il suv della Volvo. L'XC60, oltre ad aver raggiunto il massimo punteggio nell’urto laterale contro la barriera e il palo, eccelle in tutte le prove di funzionalità, evitando sempre le collisioni, grazie in particolare al sistema di frenata automatica di emergenza di serie.

Molto bene crossover e suv

La Citroen C3 Aircross se l’è cavata in modo lusinghiero malgrado l’assenza del freno automatico di emergenza (Aeb), disponibile solo come optional. Buona, nel complesso, la protezione di adulti e bambini a bordo della crossover francese, nonostante la geometria dei sedili posteriori comporti scarsa protezione dal colpo di frusta. Eccellenti i risultati del Mitsubishi Eclipse Cross: massimo punteggio per la protezione delle gambe del pedone in caso di urto con il cofano, (il più alto livello di protezione complessivo in questa serie di test Euro NCAP). Buone le performance del freno automatico di emergenza.

Bene anche Opel Crossland X che riceve il massimo punteggio nella protezione dei bambini in caso di urto frontale contro barriera e nella protezione delle gambe del pedone in caso di urto contro il paraurti. Punteggio massimo nell’urto contro la barriera laterale per Skoda Karoq, con buona protezione di tutte le zone del corpo delle persone a bordo così come delle gambe del pedone in caso di urto con il cofano. Eccellenti le prestazioni del freno automatico di emergenza. Anche la Volkswagen, T-ROC, si è messa in evidenza per l’ottima protezione di adulti e bambini a bordo, ottenendo il massimo punteggio nelle prove di urto laterale, contro barriera e palo.

Promosse le compatte

Molto buono il livello di sicurezza attiva e passiva della Seat Arona, (strutturalmente simile alla Ibiza testata recentemente), anche se non è equipaggiata con il sistema di mantenimento della corsia. Ottima la protezione di adulti e bambini a bordo per la Polo, massimo punteggio nel caso di urto laterale e contro il palo. Tutte le versioni dell’utilitaria tedesca hanno di serie il freno automatico di emergenza (Aeb).

Investire in sicurezza

“Invito i costruttori a investire nei sistemi di sicurezza attiva per i veicoli", sono state le parole del presidente ACI Angelo Sticchi Damiani, che ha poi aggiunto "mi auguro anche che il freno automatico di emergenza diventi al più presto obbligatorio su tutti i nuovi modelli di autovetture”.

Tag

ACI  · Crash test  · Sticchi Damiani  · Volvo  · XC60  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Nell'ultima sessione di test Euro NCAP la berlina italiana non va oltre il punteggio minimo pagando l'assenza di sistemi di assistenza alla guida

· di Redazione

Il suv della Range Rover ottiene il massimo punteggio nei crash test europei. Questi modelli sono sempre più sicuri e più richiesti sui mercati

· di Giulio Valentino

Sempre di taglia media, nella sua seconda generazione presentata al salone di Ginevra ha in dotazione il massimo dei sistemi di sicurezza e di assistenza alla guida